Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Per la prima volta un arbitro donna in Champions League: Stéphanie Frappart dirigerà Juventus-Dinamo Kiev

Di Anna Ditta
Pubblicato il 30 Nov. 2020 alle 20:41
1
Immagine di copertina

Per la prima volta un arbitro donna dirigerà una partita di Champions League. Stéphanie Frappart è stata chiamata ad arbitrare Juventus-Dinamo Kiev, in programma il 2 dicembre, nell’ambito di una delle competizioni calcistiche più prestigiose al mondo, la Coppa Campioni.

Stephanie Frappart, arbitro francese di 36 anni, ha già arbitrato incontri di calcio nel campionato francese e prima dell’esordio in Champions, ha arbitrato la Supercoppa Europea nel 2019. Lo scorso ottobre, inoltre, ha esordito in Europa League.

Chi è Stephanie Frappart

Classe 1983, la Frappart è originaria di Val-d’Oise, in Francia. Ad aprile 2019 aveva arbitrato per la prima volta una partita di Ligue 1 maschile (tra Amiens e Strasbourg), ma nel 2014 aveva diretto, sempre per prima, un match di Ligue 2, la Serie B francese.

La direttrice di gara è stata inserita a titolo permanente come arbitro della Ligue 1 per la stagione 2019-2020. A livello internazionale Stephanie Frappart ha partecipato al Mondiale 2015, alle Olimpiadi 2016 e all’Europeo 2017.

Nel 2018 l’arbitro donna ha diretto la finale del Mondiale femminile Under-20 tra Spagna e Giappone. Infine ai campionati mondiali femminili del 2019 ha diretto quattro partite, tra cui la finale tra Stati Uniti e Paesi Bassi, vinta dagli americani. Poi sono arrivate la Supercoppa maschile e l’Europa League, ora finalmente la vedremo arbitrare anche in Champions League.

Leggi anche: Supercoppa Europea 2019, chi è Stephanie Frappart

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.