Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

La moglie di Kobe Bryant fa causa alla società dell’elicottero caduto

Di Marco Nepi
Pubblicato il 24 Feb. 2020 alle 20:57 Aggiornato il 24 Feb. 2020 alle 21:00
75
Immagine di copertina

La moglie di Kobe Bryant fa causa alla società dell’elicottero caduto

La moglie di Kobe Bryant, Vanessa Laine, ha fatto causa alla società proprietaria dell’elicottero che un mese fa (il 26 gennaio) è caduto nella nebbia in California uccidendo suo marito, la figlia di 13 anni, Gianna, e altre sette persone. La notizia è arrivata dagli Stati Uniti durante la cerimonia allo Staples center di Los Angeles in ricordo del campione e della giovane figlia. Secondo la donna, il pilota (anche lui morto nell’incidente) fu negligente nel volare con quelle condizioni meteo.

Secondo quando riporta TMZ, nella causa si fa riferimento anche alla velocità elevata del mezzo, circa 180 miglia all’ora, e alla non sostenibilità per la nebbia e le avversità che si erano riproposte quella mattina. La causa è stata intentata perché la vedova Bryant sostiene l’errore nella valutazione delle condizioni meteo, l’impossibilità di ottenere i dati adeguati prima del decollo e la mancata interruzione del le operazioni una volta appurata la situazione.

Il precedente

Ara Zobayan, il pilota dell’aereo che trasportava l’ex star della NBA, era stato sanzionato nel 2015 dalla FFA (Federal Aviation Administration) per una violazione delle regole nello spazio aereo nei pressi dell’aeroporto di Los Angeles l’11 maggio del 2015: secondo quanto riportato dal Los Angeles Times l’elicotterista aveva volato in condizioni di scarsa visibilità senza essere autorizzato.

LEGGI ANCHE:

L’ultimo saluto a Kobe Bryant della moglie Vanessa Laine: “Volevamo diventare vecchi assieme”

La petizione per cambiare il logo della NBA con la sagoma di Kobe Bryant

75
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.