Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Kobe Bryant: il campione NBA aveva quattro figli, la secondogenita è morta nell’incidente

Sposato da giovanissimo con Vanessa Laine, Kobe Bryant ha avuto quattro figlie, tra cui la secondogenita Gianna morta nello schianto

Di Antonio Scali
Pubblicato il 27 Gen. 2020 alle 13:49 Aggiornato il 27 Gen. 2020 alle 13:49
5
Immagine di copertina

Morte Kobe Bryant, chi sono i quattro figli del campione NBA

Sono in tutto nove le vittime del terribile incidente in cui ha perso la vita Kobe Bryant, stella dell’NBA, coinvolto in un’incidente in elicottero a Los Angeles, in California. Tra questi anche la figlia secondogenita del campione, Gianna Maria, di appena 13 anni. In tutto Kobe aveva quattro figli, tutti nati dal matrimonio con Vanessa Laine.

D’altronde il campione di basket era legatissimo alla sua famiglia, il suo vero orgoglio. Sposatosi da giovanissimo, il suo vero obiettivo era quello di separarsi Jelly Bean e Pamela con cui ha avuto un rapporto burrascoso e farsi una propria famiglia.

Ma chi sono i figli di Kobe Bryant? E la moglie? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Kobe Bryant figli, sua moglie Vanessa Laine

Già nel 200, giovanissimo, Kobe si è fidanzato con Vanessa, lui 21 anni lei 17. I due si erano conosciuti nel novembre del 1999, durante la registrazione di un video musicale. Dalla loro unione sono nati quattro figli, tra il 2003 e il 2019.

La prima, Natalia Damante, nel 2003, la secondogenita, Gianna Maria-Onore, detta Gigi, nel 2006 e scomparsa insieme al padre nell’incidente di ieri, poi Bianka Bella nata nel 2016 e infine Capri Kobe, nata da pochi mesi, nel giugno 2019.

Una famiglia molto unita, quasi per contrasto con quella di origine di Kobe Bryant, con la quale il campione invece aveva avuto molti contrasti, soprattutto all’inizio della sua carriera a Los Angeles. La moglie, Vanessa Laine, ha conosciuto Kobe quando lei era ancora minorenne.

I due si sono sposati nel 2001, nonostante l’opposizione della famiglia di Kobe, che era contraria a un matrimonio in età così giovane e con una ragazza non afro-americana. Così la star del basket si è allontanata dalla sua famiglia d’origine per circa due anni, ritrovando un rapporto sereno solo dopo la nascita della loro primogenita.

Eppure il matrimonio tra Bryant e Vanessa ha vissuto anche dei momenti bui, soprattutto quando nel 2003 Kobe ha dovuto fare i conti con le accuse di molestie sessuali. Una vicenda conclusasi dopo circa un anno con il ritiro delle accuse, ma che ha lasciato evidenti strascichi nella vita di coppia.

Nel 2011 Vanessa ha infatti avanzato una richiesta di divorzio citando “differenze inconciliabili” e richiedendo la custodia delle due bambine. Un paio d’anni dopo la coppia ha annunciato di aver ritrovato la serenità e di rinunciare al divorzio.

Kobe Bryant figli, da Natalia Diamante a Capri Kobe

La prima figlia avuta da Kobe e Vanessa è Natalia Diamante, nata nel gennaio 2003 che attualmente gioca a pallavolo per la Sage Hill High School di Los Angeles. Nel maggio 2006 è nata invece la loro secondogenita, Gianna Maria-Onore, scomparsa nell’incidente in elicottero di ieri. La ragazza era considerata una promessa della pallacanestro.

La terzogenita, Bianca Bella, è nata nel dicembre 2016, infine l’ultima figlia della famiglia Bryant, Capri Kobe, nata soltanto lo scorso giugno.

LEGGI ANCHE:

Morto Kobe Bryant in un incidente d’elicottero: in tutto nove morti

Morte Kobe Bryant: il momento in cui la torre di controllo perde il contatto con l’elicottero | VIDEO

Le possibili cause dell’incidente

La lettera d’addio al Basket

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.