Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Calciatore dichiara 16 anni, ma ne ha 28: aveva vinto il titolo di miglior bomber giovane in India

Immagine di copertina
Gourav Mukhi

Gourav Mukhi è stato protagonista di una vicenda che ricorda quella dell'ex calciatore del Chievo Eriberto

Sembrava un giovane prodigio del calcio indiano. All’esordio con la squadra del Jamshedpur era andato in gol dopo appena 10 minuti.

Le sue prestazioni gli erano valse il titolo di bomber più giovane della Indian Super League, il campionato di calcio indiano.

Peccato però che Gourav Mukhi di anni ne avesse in realtà 28. La clamorosa scoperta ha portato a una squalifica di 6 mesi per il ragazzo.

Il calciatore ha ammesso le sue colpe e, anche per questo, la sentenza della procura sportiva è stata tutto sommato clemente.

Il club in cui milita Mukhi, il Jamshedpur, non è nuovo a vicende di questo genere. Nel 2015, aveva fatto partecipare quattro maggiorenni ad un torneo Under 15.

Tra questi c’era proprio Gourav Mukhi, he all’epoca di anni ne aveva 25.

Il ragazzo, tra l’altro, si era già “tradito” in un’intervista rilasciata a un quotidiano indiano, in cui aveva inavvertitamente rivelato la sua vera età.

Agli appassionati di calcio italiani, il caso non potrà non ricordare quello di Eriberto, il calciatore brasiliano che in Italia ha militato nel Bologna e nel Chievo Verona. Eriberto, al suo arrivo nel nostro paese, si era “diminuito” l’età di quattro anni, e aveva anche riportato sulla carta d’identità un nome falso (si chiamava infatti Luciano, come poi scoperto).

Più di recente, erano stati avanzati sospetti anche su Joseph Marie Minala, calciatore camerunense della Lazio.

Minala è un classe 1996, e ha fatto ottime cose nelle giovanili della squadra biancoceleste, mettendosi poi in mostra anche in serie B con le maglie del Bari e della Salernitana.

Alcuni siti africani, nel 2014, avevano pubblicato un articolo in cui veniva messa in dubbio l’età del giocatore, con diverse foto che evidenziavano come la fisionomia di Minala non fosse compatibile con quella di un 16enne.

In quell’occasione, erano uscite anche presunte dichiarazioni dello stesso Minala a un sito senegalese, senego.net: “Non ho 17 anni, ne compirò 42 il prossimo agosto”, avrebbe detto il ragazzo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice