Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Il Garante a Dazn: “Rimborsi automatici e semplificati”. La Lega Calcio: soldi a tutti gli abbonati

Immagine di copertina

Gli abbonati a Dazn hanno diritto a ricevere il rimborso a causa del malfunzionamento del 14 agosto, quando non è stato possibile vedere le partite della serie A sulla pay-tv a causa di problemi legati alla piattaforma di accreditamento. Per questo motivo, ieri pomeriggio, il Garante per le Comunicazioni (Agcom) – che ha definito “grave” questo evento – ha scritto una lettera in cui ha chiesto forme di rimborso semplificate e quasi automatiche. Queste, infatti, a oggi sembrano essere complicate: è necessario scrivere a Dazn e allegare alcuni documenti, come “le condizioni contrattuali di fornitura del servizio di connettività incluso, ove disponibile, la banda minima garantita”.

La Lega Calcio ha consigliato alla pay tv di rimborsare tutti gli abbonati al calcio. Si tratterebbe di 1,8 milioni di utenti. Ma questa soluzione risulterebbe essere particolarmente costosa. Secondo le regole del Garante, chi affronta un problema simile deve ricevere un quarto del canone mensile. Gli abbonamenti sono di due tipi: da 29,99 euro e da 39,99. Nel primo caso l’abbonato avrebbe diritto a 7,49 euro, nel secondo a 10. Le regole per il rimborso prevedono che l’abbonato debba avere indietro i suoi soldi se gli accessi falliti alla pay-tv sono superiori a cinque.

Per il Garante, Dazn ha la possibilità di individuare chi ha riscontrato problemi di accesso perché la piattaforma ha fornito link provvisori per guardare le partite. Per accedervi bisognava inserire il proprio indirizzo email. Per questo motivo, gli utenti potrebbero essere facilmente individuati.

Ieri, 15 agosto, le partite Verona-Napoli e Juventus-Sassuolo sono state trasmesse senza alcun problema.

Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Torino streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Lecce Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Torino streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Lecce Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Cagliari Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Juventus Frosinone streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Sorteggio ottavi Europa League 2023-2024 diretta LIVE: le avversarie di Milan, Roma e Atalanta
Sport / Sorteggio ottavi Europa League 2024 streaming e diretta tv: dove vederlo live
Sport / Roma Feyenoord streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Rennes Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo di carcere per violenza sessuale