Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Claudio Ranieri è il nuovo allenatore della Roma

Di Marco Nepi
Pubblicato il 8 Mar. 2019 alle 09:00 Aggiornato il 8 Mar. 2019 alle 16:53
0
Immagine di copertina

Claudio Ranieri è il nuovo allenatore della Roma. È il tecnico di Testaccio il nome scelto dalla dirigenza per guidare la società capitolina per questo finale di stagione.

Ranieri succede a Eusebio Di Francesco, esonerato dopo la sconfitta contro il Porto che è costata alla Roma l’eliminazione dalla Champions League.

L’allenatore romano sarà chiamato a risollevare una situazione molto complicata dopo la pesante sconfitta per 3-0 nel derby e quella per 3-1 con il Porto. La Roma attualmente è distante 3 punti dal quarto posto, che vale l’accesso alla Champions League, occupato dall’Inter.

Per Ranieri quello sulla panchina giallorossa è un ritorno: l’allenatore nato nel quartiere popolare di Testaccio, romanista da sempre, è stato protagonista della fantastica e sfortunata cavalcata che, nella stagione 2009-2010, ha portato la Roma a sfiorare lo scudetto, poi vinto dall’Inter di Mourinho.

Ranieri, che vanta al suo attivo il trionfo “dei miracoli” con il Leicester, viene da due esperienze non fortunate: quella francese alla guida del Nantes e il ritorno nel campionato inglese sulla panchina del Fulham.

Ranieri ha quindi vinto la concorrenza di Christian Panucci e, soprattutto, di Roberto Donadoni, che nel pomeriggio aveva allontanato le voci del suo arrivo sulla panchina della Roma: “Non ho avuto nessun contatto. In ogni caso, pur essendo onorato dell’accostamento, per il mio modo di lavorare non sarei disponibile ad un incarico di breve termine”, ha dichiarato il tecnico bergamasco che si trova attualmente negli Stati Uniti.

Sfuma quindi anche l’ipotesi di Paulo Sousa: l’ex Fiorentina si accomoderà sulla panchina del Bordeaux.

A pesare sulla scelta di affidare a Claudio Ranieri la panchina della Roma sarebbero stati, secondo voci provenienti da Trigoria, i senatori giallorossi, Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi, Lorenzo Pellegrini ed Edin Dzeko in prima fila. Ma, soprattutto, il parere di Francesco Totti.

Il primo ostacolo da superare per Claudio Ranieri per tentare di raggiungere la zona Champions si chiama Empoli: il match è in programma lunedì alle 21.30 allo stadio Olimpico.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.