Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Tragedia in Argentina: morto il papà di Emiliano Sala. “Non aveva mai superato la morte del figlio”

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 26 Apr. 2019 alle 13:47 Aggiornato il 26 Apr. 2019 alle 13:48
0
Immagine di copertina

Non c’è pace per la famiglia di Emiliano Sala, calciatore argentino precipitato nella Manica con il velivolo che, nel gennaio scorso, lo stava trasportando da Nantes a Cardiff per firmare il contratto con quella che sarebbe stata la sua nuova squadra. Nella giornata di ieri, 25 aprile 2019, è morto il papà dell’attaccante, Horacio Sala, 58 anni.

L’uomo, secondo quanto riportano i media del paese sudamericano, avrebbe accusato un infarto durante la serata di ieri, 25 aprile 2019. Probabilmente, secondo Radio “La Red”, la prima a dare la notizia, non ha resistito al dolore per la scomparsa del figlio.

Horacio Sala si è sentito male la scorsa notte a Progreso, città in cui viveva insieme alla moglie. Intervistato da ‘La Red’, il sindaco di Progreso, Julio Muller, che era amico di Sala sr, ha raccontato che “alle 5 del mattino, mi ha chiamato la compagna di Horacio. Quando sono arrivato, lei era distrutta accanto al corpo del suo uomo, che i medici non hanno potuto salvare. Horacio non ha mai superato la morte di Emiliano“.

Il portafogli sotto al mare. Il Nantes chiede i soldi per Emiliano Sala, il calciatore morto in un incidente aereo

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.