Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport » Calcio

Mondiali Under 20, una grandissima Italia passa alle semifinali: Mali battuto 4-2

Immagine di copertina

Italia Mali risultato | Mondiale Under 20 | Quarti di finale | Chi ha vinto

ITALIA MALI RISULTATO – Alle 18.30 di oggi, venerdì 7 giugno 2019, la Nazionale italiana Under 20 è scesa in campo contro il Mali per i quarti di finale del Mondiale Under 20, in corso in questi giorni in Polonia.

Una partita importante e delicata, quella tra Italia e Mali, visto che la squadra vincitrice si aggiudicava non soltanto il diritto di accedere alle semifinali, ma in automatico anche quello di arrivare fino in fondo alla Coppa del mondo di categoria. Qualora infatti dovesse andar male la prossima partita, ci sarebbe sempre la “consolazione” della finalina per il terzo posto.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL MONDIALE UNDER 20

Italia Mali risultato | Chi ha vinto

Ma come è finita la partita tra Italia e Mali? Alla fine a spuntarla è stata proprio la nostra Nazionale. Gli azzurrini, allenati dal ct Paolo Nicolato, si sono imposti infatti con il risultato di 4-2 e volano quindi in semifinale.

La partita era sembrata mettersi subito in discesa per gli azzurrini, che sono riusciti a passare in vantaggio dopo soli 12 minuti, quando sugli sviluppi di un corner il numero 9 del Mali, Konè, aveva involontariamente battuto il suo stesso portiere. Dopo l’autogol, inoltre, è arrivata anche un’espulsione per il Mali: al 31′, infatti, l’arbitro ha mostrato il rosso a Diakatè dopo un brutto fallo su Pellegrini. Il Mali, però, è riuscito comunque a pareggiare al 38′, grazie a Koita.

Ma è nel secondo tempo che la partita si è accesa, con l’Italia che è riuscita a far crescere il suo gioco e a ottenere nuovamente il vantaggio al 60′ grazie a un bellissimo gol di Pinamonti, abile a insaccare alle spalle del portiere avversario da posizione defilata, dopo una respinta della difesa maliana. Il Mali, però, ha trovato il pareggio con Camara, al 79′. È questo il momento decisivo del match: il pareggio risveglia gli azzurrini, che riescono a dilagare grazie a un rigore di Pinamonti all’83’ e a un bel colpo di testa di Frattesi un minuto dopo. Il Mali, però, ha continuato a giocare con orgoglio, ottenendo un rigore al 95′, sbagliato però da Koita (grandissimo intervento di Plizzari).

Italia Mali risultato | Il percorso della nostra Nazionale in questi Mondiali Under 20

Fino ai quarti di finale, l’Italia si è comportata molto bene ai Mondiali in Polonia.

Sorteggiata nel girone B con Ecuador, Messico e Giappone, la nostra Nazionale è riuscita infatti a qualificarsi agli ottavi di finale come prima del suo gruppo. Decisive, al riguardo, le due vittorie ottenute contro Messico (1-2) ed Ecuador (0-1) e il pareggio contro il Giappone (0-0).

Agli ottavi di finale, poi, la vittoria per 1-0 (con tanto di rigore con “cucchiaio” del bomber Pinamonti) ai danni della Polonia, qualificatasi tra le migliori terze.

DOVE VEDERE LE PARTITE DEL MONDIALE UNDER 20

Ti potrebbe interessare
Calcio / Euro 2020, la prima volta dei Gufi reali
Calcio / Italia batte la Turchia 3 a 0
Calcio / “Mamma li turchi”, secoli di storia dietro l’esordio a Euro 2020
Ti potrebbe interessare
Calcio / Euro 2020, la prima volta dei Gufi reali
Calcio / Italia batte la Turchia 3 a 0
Calcio / “Mamma li turchi”, secoli di storia dietro l’esordio a Euro 2020
Calcio / Euro 2020, le favorite secondo i bookmakers
Calcio / Neymar accusato di aver abusato di una dipendente della Nike, il brand rompe il contratto
Calcio / Venerdì 28 maggio TPI presenta il libro Calcio e Geopolitica
Calcio / Superlega: 9 dei 12 club ammettono errore e chiedono scusa all’Uefa
Calcio / Tra appartenenza e fede, ecco perché il tifoso di calcio non è solo uno spettatore
Calcio / L'ipocrisia della Uefa: si scandalizza per la Superlega ma da anni cavalca il calcio business (di A. Di Battista)
Calcio / Il fallimento della Superlega: senza il consenso gli affaristi restano a bocca asciutta (di L. Telese)