Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Budapest, bandiere arcobaleno sequestrate ai tifosi olandesi. La Uefa: “Non siamo stati noi”

Immagine di copertina
Credits: Robert Michael/dpa-Zentralbild/dpa

La Uefa ha chiarito di essere favorevole all’esibizione di simboli arcobaleno all’interno degli stadi in cui si giocano gli Europei dopo il caos esploso tra i tifosi olandesi a Budapest, a cui erano state ritirate le bandiere con i colori della comunità Lgbtqi+. I fan della squadra giunti nella capitale ungherese in occasione del match Olanda-Repubblica Ceca, che si giocherà questa sera, intendevano manifestare alla Puskas Arena il loro dissenso verso la legge ungherese accusata di discriminare gli omosessuali.

L’Olanda aveva ritenuto la Uefa responsabile del sequestro, ma il massimo organismo continentale ha diffuso una nota per spiegare di aver “informato la federazione dell’Ungheria che i simboli con i colori dell’arcobaleno non sono politici e che, in linea con la campagna Equal Game della Uefa contro ogni discriminazione, incluse quelle verso la comunità Lgbtqi, bandiere di quel tipo saranno consentite dentro lo stadio”.

“Al contrario di quanto riportato da media olandesi – prosegue il comunicato – non è stato vietato alcun simbolo coi colori arcobaleno nella fan zone di Budapest, e la fan zone è sotto la responsabilità delle autorità locali. La Uefa al contrario accoglierebbe molto volentieri ogni simbolo di quel tipo nella fan zone”.

Resta dunque ancora da comprendere chi ha ordinato al personale della sicurezza dello stadio di vietare le bandiere. L’Ungheria la settimana scorsa ha approvato la discussa legge sulla “protezione dell’infanzia” che vieta l’accesso dei giovani alle informazioni su lesbiche, gay, bisessuali e trasgender. Intanto la Uefa era stata criticata per non aver permesso che l’Arena di Monaca di Baviera si illuminasse con i colori dell’arcobaleno in occasione della partita tra Ungheria e Germania.

Ti potrebbe interessare
Sport / Milan-Atalanta, Ibrahimovic spacca il vetro dell’autobus mentre incita i tifosi prima della partita | VIDEO
Sport / Juventus Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: La resurrezione di Jai
Ti potrebbe interessare
Sport / Milan-Atalanta, Ibrahimovic spacca il vetro dell’autobus mentre incita i tifosi prima della partita | VIDEO
Sport / Juventus Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: La resurrezione di Jai
Sport / Cagliari Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Genoa streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: Thomas De Gendt, dallo Stelvio al Vesuvio
Sport / Roma Venezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: Potenza, roccaforte orange
Sport / Giro d’Italia 2022: Demare cala il settebello