Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

“La nazionale italiana sembra quella africana”: gli atleti azzurri leggono gli insulti razzisti | VIDEO

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 12 Apr. 2019 alle 13:13 Aggiornato il 12 Apr. 2019 alle 13:27
1

In un video realizzato da Astoria Wines, gli atleti della nazionale italiana leggono gli insulti razzisti ricevuti sui social. I protagonisti sono i campioni della nazionale di atletica leggera Eyob Faniel, Najla Aqdeir, Yohanes Chiappinelli, Yassin Bouih, Eusebio Haliti e la tuffatrice Noemi Batki.

“Possono avere anche la cittadinanza, ma restano sempre africani e di quella terra e mai faranno parte di questo paese”, “Stasera gioca la nostra nazionale italiana, speriamo che sia davvero italiana e non straniera”, “Piuttosto che la nazionale italiana sembra la nazionale africana”, “Non tifiamo per una nazionale fatta di gente non italiana”: questi sono solo alcuni dei messaggi razzisti letti dagli atleti italiani nello spot.

Gli atleti della nazionale italiana di origine straniera si sono prestati per la campagna “Speak out against hate speech – atleti contro il razzismo”. Il progetto è nato dalla collaborazione di Astoria Wines e Ciai, il Centro italiano aiuti all’infanzia ed è stato ideato per sensibilizzare sul tema del contrasto ai discorsi di odio.

Ondata razzista in Italia: le denunce per violenza si sono triplicate negli ultimi 3 anni

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.