Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Like i Could, l’inedito di Nicola Cavallaro a X Factor 2019: il testo

Il rocker della squadra di Mara Maionchi ha presentato il proprio inedito, scritto tra gli altri da Tom Walker

Di Antonio Scali
Pubblicato il 22 Nov. 2019 alle 10:30
0
Immagine di copertina

X Factor 2019: il testo di Like I Could, l’inedito di Nicola Cavallaro

A X Factor 2019 sono stati presentati gli inediti: un passaggio importante per i cantanti ancora in gara, che possono così finalmente entrare nel mercato discografico italiano. Nicola Cavallaro, degli Over guidati da Mara Maionchi, ha presentato Like I Could, scritto tra gli altri da Tom Walker.

Una scelta che ha suscitato diverse polemiche da parte di Samuel, secondo cui bisogna puntare sulla musica italiani e sui nostri autori, invece di prendere brani di artisti stranieri. La canzone del 28enne catanese parla dell’amore per una donna, e del fatto che i sentimenti che prova per lei sono unici e nessun altro potrebbe eguagliarli.

Tutto quello che c’è da sapere sui Live Show di X Factor 2019

Ecco il testo di Like I Could, l’inedito di Nicola Cavallaro presentato a X Factor.

Tutti i concorrenti dei Live Show di X Factor 2019

Like I Could di Nicola Cavallaro: il testo dell’inedito

Saw you again
In top of the night bus
down at the front
with your headphones on
couple days since I seen her
but I won’t make a scene yeah

‘cause I’m gonna play it cool but you’ll see right through
‘cause I’ve seen all your mates and I can’t compete
‘cause I’m nothing like them, they’re nothing like me
‘cause you’re all Chanel and Coco
When I’m all Grandad’s old coat

what the hell I got to lose
Still all I do is think about you
I can’t help it I wish that you knew
don’t get your heart tied up, don’t go falling in love
with somebody new
‘cause they won’t treat you like I could
treat you like I could
‘cause they won’t treat you like I could

It’s all in my head
stuck in a daydream
I walk you home
sharing a smoke

I can see it in the way you don’t look at me
somehow..I can draw you out from my memory
still all I do is think about you
I can’t help it I wish that you knew

don’t get your heart tied up, don’t go falling in love
with somebody new
‘cause they won’t treat you like I could
all I do is think about you
I can’t help it I wish that you knew

don’t get your heart tied up, don’t go falling in love
with somebody new
‘cause they won’t treat you like I could
treat you like I could
‘cause they won’t treat you like I could
Tell me your secret

Promise I’ll keep it
Just say the word and I’ll jump
‘cause you’ll never hear this I’m scared to confess in case it all goes wrong
still all I do is think about you
I can’t help it I wish that you knew
don’t get your heart tied up, don’t go falling in love
with somebody new

‘cause they won’t treat you like I could
treat you like I could
‘cause they won’t treat you like I could
‘cause they won’t treat you like I could

Like I Could, chi è Nicola Cavallaro

Classe 1991, Nicola Cavallaro è originario di Catania. Per lui il mondo dei talent non è una novità, dato che nel 2017 ha partecipato all’edizione francese di The Voice, arrivando fino alla finale. “The Voice è stata una vetrina che mi è servita e sono riconoscente sia al talent che al pubblico, a chi mi ha portato avanti nel programma”, ha raccontato il concorrente di X Factor 2019.

Alle Blind Audition ha spopolato con la sua versione di Fallin‘, brano di Alicia Keys, che è stato notato dalla stessa artista americana, la quale ha ammesso come quella di Cavallaro fosse la versione migliore che avesse mai sentito.

Appassionato di musica sin da ragazzo, ha iniziato suonando in alcune band catanesi tra rock e blues. Grazie a Youtube ha ottenuto i suoi primi fan, ma Nicola è rimasto sempre con i piedi per terra, consapevole di quanto sia difficile sfondare in questo campo.

Nicola Cavallaro ha infatti continuato a studiare e ha servito nel corpo dei paracadutisti Folgore dell’esercito italiano. Attualmente studia Medicina all’università.

Eppure la musica è e resta sempre la sua passione: si definisce “nato a pane e rock ‘n’ roll”, la sua musica ha infatti influenze rock ma è anche legata ai grandi cantautori italiani del passato come Cocciante, Dalla, De Gregori.

Il profilo completo di Nicola Cavallaro

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.