Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Il 6 novembre si festeggia lo Stranger Things Day

Anche quest'anno Netflix celebra l'anniversario della scomparsa di Will Byers con un video

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 6 Nov. 2019 alle 17:31 Aggiornato il 6 Nov. 2019 alle 17:41
2.5k
Immagine di copertina

Stranger Things Day, il 6 novembre Netflix ricorda l’anniversario della scomparsa di Will Byers

Il 6 novembre 1983 il giovane Will Byers scompare misteriosamente, lanciando i cittadini di Hawkins nella paura. E Netflix, per non lasciare una delle sue punte di diamante in un angolo, ha istituito lo Stranger Things Day, un evento che avrà cadenza annuale.

Nell’anniversario della scomparsa di Will Byers, Netflix ricorda il fattore scatenante che ha permesso ai fratelli Duffer d’imbastire una trama avvincente, che oggi può contare su una quarta stagione in cantiere.

Il 2019, facendo due conti, corrisponde al 36esimo anniversario della scomparsa di Will (poiché la serie è ambientata negli anni ’80), un evento che – per quanto tragico – ha permesso ai protagonisti di entrare in contatto con il demogorgone e con Undici.

Mentre l’anno scorso Netflix ha celebrato il primo anniversario condividendo un video con protagonisti Millie Bobby Brown, Finn Wolfhard, Sadie Sink, Caleb McLaughlin, Gaten Matarazzo e Noah, quest’anno il colosso dello streaming ha condiviso un video in cui tutti i personaggi di Stranger Things gridano il nome di Will, tramite scene di tutte e tre le stagioni andate in onda.

Stranger Things Day, il tributo di Fortnite

Per celebrare la ricorrenza del 6 novembre, Epic Games ha pensato di mettere in vendita nello shop di Fortnite le skin di Stranger Things, arrivate lo scorso luglio in concomitanza con l’uscita della terza stagione della serie Netflix.

Quali skin sono messe a disposizione in Fortnite Capitolo 2? Vediamo lo Sceriffo Hopper di grado epico al costo di 1500 V-Buck e quella del Demogorgone (che costa 1200).

Stranger Things Day, la parola ai fratelli Duffer

“Fin dal nostro primo pitch fino al lancio della terza stagione di Stranger Things, l’intero team di Netflix è stato a dir poco sensazionale, ci ha fornito ogni tipo di supporto, guida e libertà creativa, tutto quello che abbiamo sempre sognato, hanno specificato i fratelli Duffer in un’intervista, per poi concludere: “Non vediamo l’ora di raccontare tante altre storie insieme, a cominciare ovviamente dal viaggio di ritorno a Hawkins”.

Ricordiamo, infatti, che la quarta stagione di Stranger Things è stata confermata e, seppur non si conosca ancora una data, quel che è certo è che i nostri protagonisti saranno ben lontani da Hawkins quando torneranno in casa Netflix.

2.5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.