Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Cosa aspettarsi dalla terza stagione di Stranger Things?

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 3 Lug. 2019 alle 21:07
0
Immagine di copertina

STRANGER THINGS 3 COSA ASPETTARSI – Stranger Things torna dopo due anni di silenzio. La serie cult lanciata dalla piattaforma streaming di Netflix è giunta al suo terzo capitolo, ma cosa aspettarsi?

Giovedì 4 luglio Stranger Things approda con tutti i suoi nuovi episodi su Netflix e, mentre Italia 1 prepara psicologicamente i fan della serie dedicando un’intera giornata a prodotti dell’intrattenimento a tema anni ’80, noi vogliamo invece tirare le somme delle passate stagioni e capire cosa ci aspetta in questo nuovo capitolo.

Stranger Things 3 | Cosa aspettarsi dalla nuova stagione

Stranger Things, serie cult ideata dai fratelli Duffer, quest’anno torna il 4 luglio nel cuore dell’estate. Negli Stati Uniti, il 4 luglio è il giorno dell’Indipendenza e anche Hawkins festeggia.

I più piccoli si godono la vita senza scuola: vedremo Mike, Dustin, Lucas, Will, Undici e Max darsi alla pazza gioia accantonando i compiti e concedendosi qualche bagno in piscina o qualche giro al centro commerciale, lo Starcourt.

La minaccia del Sottosopra sembra essere stata dimenticata, ma non per tutti. Sotto lo strato colorato dei fuochi d’artificio, c’è ancora il mostro che vuole ingoiare il mondo e farà di tutto per mettere in atto il suo piano.

Che cosa è successo nelle precedenti stagioni di Stranger Things?

Così come nella seconda stagione, quando i protagonisti di Stranger Things torneranno, tracceranno uno spazio dedicato all’amore. Mike e Undici hanno appena iniziato a uscire insieme, nonostante Hopper sia iperprotettivo nei confronti della sua figlia (ormai ufficiale).

La storia tra Max e Lucas non è stata scalfita dal tempo, anzi, Lucas fa da stranamore all’amico Mike, che necessita di consigli per gestire la sua dolce Undici. Anche Dustin, tornato da un campeggio estivo, sembra aver trovato una fidanzata.

Jonathan e Nancy sono più affiatati che mai e insieme svolgono un tirocinio presso un giornale locale, mentre King Steve è costretto a lavorare al centro commerciale insieme a Robin, una ragazza nerd che non sembra averlo colpito particolarmente.

Dulcis in fundo, anche Hopper ha deciso di cogliere l’occasione per corteggiare apertamente Joyce, reduce dalla tragedia di Bob (morto nella seconda stagione come eroe).

L’unico a non avere un interesse sentimentale è il povero Will, convinto di approfittare dell’estate per giocare al preziosissimo D&D e invece lasciato da solo.

Stranger Things 3 | Gli altri personaggi

Un altro personaggio importante che verrà maggiormente esplorato in questa stagione è Billy, il fratello prepotente di Max, che nel finale della scorsa stagione aveva avuto una certa intesa con la madre di Mike.

“Billy è diventato un bagnino della Hawkins Pool e si ritrova invischiato in un incubo senza fine. Sarà proprio al centro dell’azione quest’anno e non vediamo l’ora che la gente veda la performance di Dacre”, ha dichiarato Matt Duffer, riferendosi all’attore Drace Montgomery che interpreta Billy.

Nuove e vecchie facce torneranno in questa terza stagione di Stranger Things, come Otto la sorella di Undici.

Tra le new entry di questa stagione, abbiamo Cary Elwes nelle vesti del sindaco di Hawkins Larry Kline, il classico politico degli anni ’80, e ancora Jake Busey che interpreta Bruce, un giornalista sulla cinquantina sessista.

Caroline Arapoglou interpreta Winnie, una ragazza infatuata di Billy, mentre Francesca Reale e Dakota James Alden Lane vestiranno i panni di due bagnine.

Ma come faranno i nostri eroi a interagire ancora una volta con il Sottosopra, ora che il cancello è stato chiuso dallo sforzo epico di Undici?

Stranger Things 3 torna con tante buone premesse, sarà in grado di rispettarle?

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.