Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Speravo de morì prima: il cast della fiction su Francesco Totti

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 19 Mar. 2021 alle 17:43
0
Immagine di copertina

Speravo de morì prima: il cast della fiction su Francesco Totti

Qual è il cast (attori) di Speravo de morì prima, la fiction su Francesco Totti in onda su Sky Atlantic da venerdì 19 marzo 2021 alle ore 21? Partiamo dal protagonista. Nel ruolo di Francesco Totti c’è Pietro Castellitto, figlio dell’attore Sergio e della scrittrice Margaret Mazzantini. Il ruolo di Luciano Spalletti è stato invece interpretato da Giamarco Tognazzi. Ilary Blasi, moglie del Capitano, è interpretata da Greta Scarano. Non potevano mancare poi due figure come Antonio Cassano, interpretato da Gabriel Montesi, e l’altro storico capitano giallorosso, Daniele De Rossi (attore scelto Marco Rossetti). Nel cast infine due mostri sacri del teatro e della televisione italiana come Monica Guerritore e Giorgio Colangeli, i genitori di Totti.

Le parole degli attori

Abbiamo visto il cast di Speravo de morì prima, ma cosa hanno detto gli attori principali del cast? “Sono cresciuto con il poster di Totti in camera, quindi riuscire a interpretarlo è stato un vero scherzo del destino”, ha detto Castellitto nel corso della conferenza stampa di presentazione della serie. “All’inizio ero preoccupata, perché mi chiedevo come si potesse raccontare una storia del genere”, ha detto Greta Scarano che interpreta Ilary Blasi. “Abbiamo deciso di raccontare un grande amore che mi piace immaginare simile all’amore che Totti prova per la Roma. E nonostante si tratti di figure pubbliche, nella vita privata di Ilary ho trovato temi universali e la normalità di una donna che è madre e moglie”.

“Non mi piaceva l’idea dell’antagonista o del cattivo”, ha detto Gian Marco Tognazzi, Luciano Spalletti nella serie. “Quindi ho voluto approfondire il credo calcistico di Spalletti. Ho voluto lavorare sul non detto: i fatti li conosciamo, ma il grosso viene dagli sguardi, da ciò che si sono detti guardandosi senza trovare la forza di confrontarsi fino in fondo”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.