Sofia Tornambene, chi è la vincitrice di X Factor 2019

A soli 16 anni, Sofia in arte Kimono ha sbaragliato la concorrenza: X Factor sarà il suo trampolino di lancio

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 13 Dic. 2019 alle 08:23 Aggiornato il 13 Dic. 2019 alle 09:27
5
Immagine di copertina

Sofia Tornambene, chi è la vincitrice di X Factor 2019

Un’altra edizione di X Factor è giunta al termine e, per l’anno 2019, a portare a casa la vittoria è stata Sofia Tornambene. La finalissima del talent show di Sky è andata in onda giovedì 12 dicembre, in prima serata su Sky Uno, e ha visto trionfare il giovanissimo talento guidato da Sfera Ebbasta.

Sofia, infatti, faceva parte della squadra Under Donna (capitanata dal rapper). A soli 16 anni, la giovane Sofia aveva già dato prova di sé quest’anno prendendo parte a Sanremo Young, dove si è classificata al terzo posto.

Nella trasmissione condotta da Antonella Clerici, Sofia era conosciuta anche con il nickname Kimono ma, partecipando a X Factor, ha immediatamente conquistato la giuria e, ai primi provini, ha ottenuto un voto all’unanimità, portandosi al serale.

Sofia Tornambene, la vincitrice di X Factor: dalle origini al palcoscenico di Sky

Nata il 12 settembre 2003 a Civitanova Marche, Sofia è sicuramente una delle più giovani concorrenti dell’edizione 2019 di X Factor. La passione per il canto l’ha accompagnata sin da piccola, anche grazie al papà musicista di jazz che l’ha indirizzata verso la strada giusta.

Prendendo come punto di riferimento artisti come Michael Jackson e Freddie Mercury, Sofia ha scelto il nome d’arte Kimono per unire la passione del canto a quella delle arti marziali.

L’esperienza a Sanremo Young su Rai 1 le ha permesso di esibirsi al fianco di artisti musicali ben noti nel panorama italiano, come Povia e Shade, ma sul palco di X Factor ha fatto conoscere di che pasta è fatta la sua voce ed è arrivata alla vittoria.

“Sei una bomba, già da come sei arrivata sul palco e da quello che hai detto si capisce che tu per avere 16 anni sei molto più avanti. Poi hai iniziato a cantare, hai pure spaccato e non so cos’altro dirti se non che sei una bomba”, le aveva detto Sfera Ebbasta, prima di confermarla poi nella sua squadra ai Live.

Sofia Tornambene, la finale di X Factor 2019 e l’inedito

Serata intensa, quella del 12 dicembre 2019: tanta musical sul palco del Mediolanum Forum di Milano. Erano rimasti in quattro a contendersi il titolo di vincitore di quest’edizione di X Factor: oltre a Sofia, in gara abbiamo visto due band, Booda e Sierra guidati da Samuel, e poi Davide Rossi, guidato da Malika Ayane. Mara Maionchi, invece, è giunta alla finale senza concorrenti da rappresentare.

Puntata ricca di emozioni e anche di ospiti: sul palco di X Factor è arrivato dapprima Robbie Williams, da poco tornato sul mercato con un album natalizio, e poi Ultimo, che ha presentato in anteprima assoluta il nuovo singolo “Tutto questo sei tu”. Poi, abbiamo visto sul palco anche la stella nascente della musica internazionale Lous and the Yakuza.

Sofia ha vinto portando a X Factor il suo brano inedito, A domani per sempre, scritto soltanto a 14 anni.

Sofia Tornambene, la vita privata e social

La più piccola tra i concorrenti frequenta l’Istituto Tecnico con indirizzo grafico-pubblicitario, anche se la sua vera passione è la musica.

Sofia suona il pianoforte, la chitarra e la batteria (colpa di papà Giovanni, il musicista) e la prima volta che si è esibita su un palcoscenico è stato a tre anni, cantando Marilù accanto al papà.

Sofia, da grande, vuole essere una cantautrice “ed essere felice”. L’esperienza a X Factor sarà sicuramente un grande trampolino di lancio.

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.