Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Sanremo 2021, la Rai cerca con un urgenza coppie di figuranti. Polemiche in rete: “Perché il pubblico all’Ariston?”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Gen. 2021 alle 17:57 Aggiornato il 25 Gen. 2021 alle 18:20
138
Immagine di copertina

Sanremo 2021: la Rai cerca coppie di figuranti per il pubblico dell’Ariston

La Rai cerca “coppie di figuranti” per il pubblico del teatro Ariston dove, dal 2 al 6 marzo 2021, è in programma la 71esima edizione del festival di Sanremo.

Lo rivela l’Ansa, che cita un avviso scritto dalla Rai e circolato negli ultimi giorni. “È fondamentale avere il requisito di convivente – si leggerebbe – che permetterà di occupare due poltrone ravvicinate, distanziate dalle altre almeno di un metro. Sarà richiesta un’autodichiarazione di convivenza e inoltre sarà richiesto un tampone (rimborsato da Rai) nei giorni precedenti la prima convocazione”.

La presenza di figuranti a Sanremo era già stata paventata dal direttore artistico e conduttore Amadeus dopo il divieto imposto dal prefetto di Imperia di aprire le porte dell’Ariston al pubblico pagante.

In un’intervista al Corriere della Sera, infatti, Amadeus aveva dichiarato: “Pensiamo a figure contrattualizzate che sono parte integrante dello spettacolo nel rispetto del Dpcm. Con le giuste distanze possiamo arrivare a 380 persone in platea, mentre la galleria sarà ovviamente chiusa”.

“Dobbiamo offrire al pubblico a casa e agli artisti che sono sul palco la possibilità di avere uno spettacolo vero – aveva aggiunto Amadeus – Chi dice che il pubblico non serve fa un altro mestiere. Io non mi metto a sindacare di protocolli sanitari e mi affido al giudizio di tecnici ed esperti. Su come si fa uno spettacolo invece penso di avere l’esperienza per sapere come si realizza uno show così importante”.

La notizia, però, ha scatenato diverse polemiche in rete con numerosi utenti che hanno protestato ricordando che cinema, teatri e concerti sono ormai fermi da mesi.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Su Change.org, quindi, è partita una petizione, che ha già superato le 25mila firma in poco più di 48 ore, in cui si chiede parità di trattamento e quindi lo svolgimento del festival senza pubblico.

Leggi anche: Basta polemiche sterili: con o senza pubblico, abbiamo bisogno del Festival di Sanremo

138
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.