Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Sanremo 2021, le pagelle delle canzoni

Di Antonio Scali
Pubblicato il 11 Feb. 2021 alle 15:28
8
Immagine di copertina

Sanremo 2021, le pagelle delle canzoni

Il Festival di Sanremo 2021 entra nel vivo. La kermesse, giunta alla sua 71esima edizione, si svolgerà dal 2 al 6 marzo, con la conduzione di Amadeus, affiancato da Fiorello. Ieri, 10 febbraio, i giornalisti hanno potuto effettuare il consueto preascolto delle 26 canzoni in gara. Un modo per farsi una prima idea dei brani, in attesa di un giudizio più solito con il passare del tempo. Proponiamo dunque una media delle pagelle e dei giudizi dei brani, basati su quelle di alcuni importanti siti come Il Sole 24 Ore, Sky Tg24 e TvBlog, che hanno ascoltato in anteprima le canzoni di Sanremo 2021.

Aiello – Ora 6

Il suo brano convince ma non fino in fondo. Racconta la storia di un amore che è evaporato, tra ricordi e l’osservare un mondo che è cambiato. Può essere una sorpresa.

Annalisa – Dieci 7

Una canzone che convince alcuni giornalisti e meno altri. La sua voce veleggia sulle parole di una canzone ricca di suggestioni quasi fotografiche.

Arisa – Potevi fare di più 6

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Un delicato addio e una richiesta di aiuto che non viene colta. La voce di Arisa è sempre una certezza. Un brano sanremese scritto da Gigi D’Alessio. “A che serve una rosa quando è piena di spine/ Torno a casa e fa festa solamente il mio cane/ Ora i nostri percorsi sono pieni di mine/ Sto annegando ma tu non mi tendi la mano”.

Malika Ayane – Ti piaci così 7

Malika non delude le aspettative. È la canzone dell’ultima possibilità e della consapevolezza di sapere “cosa muovere e quando spingere”.

Orietta Berti – Quando ti sei innamorato 6

Brano sanremese classico. Orietta Berti fa il suo repertorio con una canzone che strizza l’occhio al pubblico più attempato.

Bugo – E invece sì 7

Grande curiosità per il ritorno di Bugo all’Ariston (stavolta senza Morgan). “Voglio immaginarmi che non ho sbagliato/ e che il paradiso è il mio supermercato/ con la birra in saldo e il poster di Celentano”. Arrangiamento superbo, dove spiccano l’omaggio orchestrale a Il mio canto libero in apertura e le citazioni nel testo a Ringo Starr e Cristiano Ronaldo.

Colapesce e Dimartino – Musica leggerissima 8

Tra le sorprese di questa edizione. Canzone leggera ma potentissima. “Metti un po’ di musica leggera/ perché ho voglia di niente/ anzi leggerissima/ parole senza mistero». Non fraintendente, ché i ragazzi hanno due spalle grosse così: è «per non cadere dentro al buco nero che sta a un passo da noi”.

Coma_Cose – Fiamme negli occhi 7,5

“Galleggio in una vasca piena/ di risentimento/ E tu sei il tostapane che ci cade dentro/ Grattugio le tue lacrime/ Ci salerò la pasta”. Canzone d’amore disperato con un beat importante.

Extraliscio ft. Davide Toffolo – Bianca Luce Nera 6

Esperimento di folk-reggaeton tutto sommato divertente. Un testo futurista: “Fonte miracolosa/ Piantagione velenosa/ Ti ho cercato in ogni cosa/ E ti ho trovato e ti cerco ancora”.

Fasma – Parlami 5,5

Una ballata trap, anche se il testo sembra ancora acerbo: “Sai che adoro quegli attimi/ In cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini”.

Fulminacci – Santa Marinella 8

Uno dei cantautori giovani di maggior talento, e lo conferma in questo brano, anche senza strafare. Racconta sensazioni normali, ma come lo fa lui e con quella voce dolce d’ambrosia tutto diventa speciale. “Voglio solamente diventare deficiente/ E farmi male/ Citofonare e poi scappare”.

Gaia – Cuore amaro 6

Bel ritmo e sonorità gitane per l’ex concorrente di X Factor. Testo a volte ermetico: “Foglia nuda per strada/ Luna chiara/ Nirvana”.

Ghemon – Momento perfetto 6,5

Torna sul palco dell’Ariston Ghemon e lo fa con un brano originale, mix equilibrato di rap e cantautorato: “Ho aspettato in silenzio e con calma/ Ma ora mi è venuta voglia di urlare/ Sono convinto che questa sia l’ora mia/ il momento perfetto per me”.

Gio Evan – Arnica 7

Per il collega di Sky è un Certe Notti 2.0, ma altri non sono convinti dalla riuscita (Il Sole dà 4): “E volo con la testa tra le nuvole/ E vedessi il cuore quanto va più in alto/ E non voglio dimenticare niente/ Però quanto fa male ricordarsi tutto quanto”.

Irama – La genesi del tuo cuore 7

Ci si aspettava molto da questo brano di Irama. Canzone che può diventare un tormentone. Non convince Il Sole che dà 4.

La rappresentante di Lista – Amare 5

Una voce ipnotica su un brano che appare molto sanremese. Per Sky ci regala una frase universale ma che lei rende unica ed è “amare senza avere tanto”.

Lo stato sociale – Combat pop 7

Un brano che non passa inosservato  anzi è in grado di svegliare chiunque, anche a tarda sera, con le sue forti note rock. Citano anche Amadeus, l’unico ancora con il profilo di coppia.

Madame – Voce 7,5

Per molti sarà una delle scoperte di questa edizione. Autotune prestato alle canzone d’amore. Potrebbe a sorpresa puntare al podio.

Maneskin – Zitti e buoni 7,5

Un ispiratissimo Damiano, se ci fosse stato il pubblico all’Ariston, l’avrebbe fatto ballare e scatenare. La band nata sul palco di X Factor non ha altri simili in Italia, resta un unicum molto internazionale.

Max Gazzè e la Triofluoperazina – Il farmacista 8

Max Gazzè è sempre sinonimo di genialità e sperimentazione. Un brano divertente e nel suo stile, ma per qualcuno non il migliore della carriera.

Ermal Meta – Un milione di cose da dirti 7

Un brano sanremese e che farà contenti i fan del cantante di origine albanese. Dovremmo tutti andare “con le mani nel fango per cercare il destino”. Per Sky è un manifesto dell’essere umano.

Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome 5

La coppia più attesa di questo Sanremo 2021. Ci si aspettava di più. “Operazione architettata a tavolino per vincere: Franceschina ci mette la voce, Fedez i follower”, scrive Il Sole.

Noemi – Glicine 6

Una voce sensuale anche se il finale del brano è malinconico. Ballatona white soul in pieno stile Noemi, ma con pochi guizzi.

Random – Torno a te 5,5

Il cantante uscito da Amici convince poco i critici (3 per Il Sole). “Torno ad amare almeno, forse non penso più, oggi mi sento vivo”. Per TvBlog, inaspettata classicità.

Francesco Renga – Quando trovo te 7

Il tocco di Dardust si sente e come. Un pop contemporaneo nell’arrangiamento, con il ritornello che fa percepire il Renga più classico. “Sempre sempre/ Si confondono perfettamente/ Le mie gioie inevitabilmente”.

Willie Peyote – Mai dire mai 8,5

Tra i brani più interessanti secondo le pagelle di Sanremo 2021. Per Sky è un un capolavoro letterario. Omaggio esplicito alla serie tv Boris. Bello il testo, con riferimenti all’attuale drammatica situazione. “Siamo giovani affamati, siamo schiavi dell’hype/ Non si vendono più i dischi tanto c’è Spotify/ Riaprono gli stadi ma non teatri né live/ Magari faccio due palleggi, mai dire mai”.

Streaming e tv

Dove vedere il Festival di Sanremo 2021 in diretta tv e live streaming? Le cinque serate della kermesse canora andranno in onda dal 2 al 6 marzo 2021 in prima serata tv (ore 20,30 circa) su Rai 1 (canale 1 o 501 – versione HD – del digitale terrestre). Sarà possibile seguire l’evento anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita (previa registrazione) RaiPlay.it che permette di seguire i programmi Rai da pc, tablet e smartphone. Sempre su RaiPlay si potranno recuperare sia la puntata sia le clip grazie alla funzione on demand. Il Festival di Sanremo 2021 sarà, ovviamente, trasmesso in diretta anche via radio su Rai Radio 2.

QUI TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2021

8
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.