Me

Romina Power: “Troppi vaccini”. E Burioni la asfalta

La cantante a Domenica In commenta la sua vita da nonna

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 16 Set. 2019 alle 13:08
Immagine di copertina
Romina Power, Roberto Burioni

Romina Power contro i vaccini, ma Roberto Burioni la asfalta

Romina Power, ospite della domenica di Rai 1 il 15 settembre, si racconta e, tra una cosa e l’altra, arriva a parlare di vaccini – troppi, a suo dire – ma a risponderle è il medico pro vaccini più famoso del web, Roberto Burioni.

“Troppi vaccini per i bambini”, ha detto la cantante nel salotto di Mara Venier, parlando dei suoi nipotini in compagnia della figlia Cristel Carrisi, da poco diventata mamma. Non ha detto molto, Romina Power, ma abbastanza per scatenare l’ira di chi per i vaccini si batte da sempre, il medico Roberto Burioni.

Romina Power stava spiegando all’amica Mara Venier il suo ruolo di nonna: “Non abbiamo potere decisionale. Perché li ami e vuoi partecipare alla loro crescita, ma decidono tutto i genitori”, ha detto l’ex moglie di Al Bano Carrisi.

A rispondere subito è stata la figlia Cristel: “Cosa vorresti decidere?”, incalza. Proprio in questo momento Romina ha pensato bene di togliersi un sassolino dalla scarpa: “Per esempio sui vaccini, per me sono troppi”, dice la cantante.

Ma Cristel non è affatto d’accordo con la madre e risponde pronta: “Io penso che bisogna fidarsi del proprio medico”. Il battibecco tra madre e figlia è durato una manciata di minuti, ma l’affermazione di Romina Power sui vaccini ha subito fatto il giro del web e ha subito la condanna di chi crede fermamente nella necessità di sottoporre i bambini ai farmaci in questione.

A rispondere a Romina Power è stato anche il medico Burioni, che in un lungo post su Facebook ha ripreso la notizia e ha chiamato quello della cantante “vaniloquio”. Ma l’attacco di Burioni non è solo contro la cantante.

“Ci risiamo: tre anni fa Eleonora Brigliadori, indimenticata protagonista del film ‘Rimini Rimini’ con Gigi e Andrea, aveva la possibilità di parlare ai telespettatori RAI, dall’alto della sua competenza immunologica, sulla correlazione tra autismo e vaccini”, dice Burioni.

“Oggi pomeriggio Romina Power, esperta in virologia e ballo del qua qua, di nuovo su un programma RAI, comunicava che i vaccini sono troppi. Per fortuna che figlia e conduttrice hanno fermato subito il vaniloquio. Che i nostri soldi vengano sprecati è un fatto triste al quale siamo abituati; ma che vengano utilizzati per diffondere bugie pericolose no”, continua il medico di fatto prendendosela con la tv pubblica.