Netflix, arriva il piano tariffario più economico di sempre

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 25 Lug. 2019 alle 16:00
0
Immagine di copertina

Netflix, arriva il piano tariffario più economico di sempre:ecco quanto costa

Dopo il periodo di crisi, Netflix ha rilanciato una nuova offerta che farà gola a tantissimi utenti. La celebre piattaforma streaming ha realizzato un nuovo tipo d’abbonamento da aggiungere a quelli già preesistenti.

Attualmente, Netflix permette di scegliere tra tre opzioni: offerta base, standard e premium.

A queste tre, dopo un’attenta analisi di mercato e dopo aver constatato di aver perso la metà degli abbonamenti rinnovati, Netflix ha deciso di incamminarsi verso una nuova offerta per agevolare i dispositivi mobile: smartphone e tablet potranno quindi utilizzare una nuova forma d’abbonamento per visualizzare i contenuti Netflix.

Netflix | La nuova offerta per smartphone

Attualmente, l’offerta – chiamata semplicemente mobile – è stata proposta al mercato indiano e costa 2 euro e cinquanta centesimi al mese. Un’offerta che consentirà la visione di film, serie televisive e tanto altro su un solo dispositivo in qualità SD (480p).

“I nostri membri in India guardano di più sui loro cellulari rispetto ai membri di qualsiasi altra parte del mondo e adorano scaricare i nostri spettacoli e film. Riteniamo che questo nuovo piano renderà Netflix ancora più accessibile e si adatta meglio alle persone a cui piace guardare su smartphone e tablet, sia in viaggio che a casa”, ha dichiarato Ajay Arora, il director Product Innovation di Netflix, giustificando la scelta di voler partire proprio dall’India con questo nuovo esperimento.

Sulla piattaforma indiana, come inaugurazione, è previsto l’arrivo di 13 film nuovi e 9 serie tv originali indiane.

Attualmente,  il colossal dello streaming sta pensando di ampliare l’offerta anche in Malesia e nel sud est asiatico, non ha quindi parlato dell’Europa né dell’Italia nello specifico.

Soltanto poco tempo fa, Netflix aveva reso noto i risultati finanziari della piattaforma relativi al secondo trimestre del 2019, caratterizzati da un calo di abbonati in particolare in quei paesi dove il costo dell’abbonamento è aumentato negli ultimi tempi. Aumento dei prezzi e calo degli abbonati va dunque di pari passo. Basti pensare che negli Stati Uniti c’è stato un calo clamoroso, con 130mila abbonati in meno.

La nuova tariffa per smartphone salverà Netflix?

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.