Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Music Awards 2019, ecco i cantanti che si esibiranno all’Arena di Verona

Immagine di copertina

Music Awards 2019 cantanti | Artisti | Lista ospiti | Chi canta? | Streaming | Verona

MUSIC AWARDS 2019 CANTANTI – Il 5 e 6 giugno 2019 va in onda su Rai 1 l’evento Music Awards 2019. Programma che vedrà tantissimi cantanti esibirsi sul palco dell’Arena di Verona ed essere premiati per i successi ottenuti negli ultimi mesi. Presentano Carlo Conti e Vanessa Incontrada.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUI MUSIC AWARDS 2019

Ma quali sono i cantanti che prenderanno parte ai Music Awards 2019? Sono tantissimi. Al punto che sono stati divisi in due serate (5 giugno e 6 giugno). Ma vediamo insime la lista completa:

Music Awards 2019 cantanti | Artisti | Lista ospiti | Chi canta?

Ecco la lista completa dei cantanti che prenderanno parte all’evento in programma all’Arena di Verona:

LA SCALETTA DELLE DUE SERATE

  • Achille Lauro
  • Alberto Urso
  • Alessandra Amoroso
  • Anastasio
  • Anna Tatangelo
  • Annalisa
  • Antonello Venditti
  • Baby K
  • Benji & Fede
  • Biondo
  • Boomdabash
  • Carl Brave
  • Claudio Baglioni
  • Cristina D’Avena
  • Dark Polo Gang
  • Elisa
  • Emis Killa
  • Emma Muscat
  • Enrico Nigiotti
  • Ermal Meta
  • Ernia
  • Fabrizio Moro
  • Fiorella Mannoi
  • Francesco De Gregori
  • Francesco Gabbani
  • Francesco Renga
  • Fred De Palma
  • Gazzelle
  • Gigi D’Alessio
  • Gino Paoli
  • Giusy Ferreri
  • Gemitaiz
  • Guè Pequeno
  • Irama
  • J- Ax
  • Laura Pausini & Biagio Antonacci
  • Levante
  • Ligabue
  • Lo Stato sociale con Myss Keta
  • Loredana Bertè
  • Luché
  • Maneskin
  • Mahmood
  • Marco Mengoni
  • Modà
  • Negrita
  • Nek
  • Paola Turci
  • Raf & Tozzi
  • Roberto Vecchioni
  • Ron
  • Salmo
  • Sfera Ebbasta
  • Takagi & Ketra
  • The Kolors & Elodie
  • Thegiornalisti
  • Ultimo
  • Il Volo
LE ANTICIPAZIONI DELLA SERATA DEL 6 GIUGNO

I CONDUTTORI DEI MUSIC AWARDS 2019

Music Awards 2019: dove vedere l’evento in streaming e diretta tv

I Music Awards 2019 saranno trasmessi in diretta tv in chiaro (gratis) su Rai 1 a partire dalle ore 20,30.

L’evento sarà visibile anche in live streaming tramite la piattaforma RaiPlay.it.

Vi siete persi l’evento? Niente panico. Sempre su RaiPlay.it sarà possibile recuperare estratti o l’intera puntata.

DOVE VEDERE I MUSIC AWARDS 2019 IN STREAMING

Ti potrebbe interessare
Musica / Concertone primo maggio, Ambra Angiolini in lacrime: “La piazza è tornata a vivere, grazie”
Musica / Primo maggio, il gruppo ucraino Go_A apre il concertone con “Imagine” | VIDEO
Cronaca / Concertone 1 maggio, Fedez riaccende le polemiche: “Volevo andarci ma invito s’è perso”
Ti potrebbe interessare
Musica / Concertone primo maggio, Ambra Angiolini in lacrime: “La piazza è tornata a vivere, grazie”
Musica / Primo maggio, il gruppo ucraino Go_A apre il concertone con “Imagine” | VIDEO
Cronaca / Concertone 1 maggio, Fedez riaccende le polemiche: “Volevo andarci ma invito s’è perso”
Musica / Gigi D’Agostino torna a parlare della sua malattia: “Le mie condizioni non sono migliorate”
Musica / “Amo essere una donna”. Adele attaccata sui social per le sue parole ai Brit Awards: “Non è inclusiva”
Musica / La crisi di Bono Vox: “Le canzoni degli U2 mi imbarazzano. Il nome della band? Mai piaciuto”
Musica / Luca Maris su MTV Germany
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete