Covid ultime 24h
casi +17.657
deceduti +344
tamponi +320.892
terapie intensive -15

Leonardo: la trama della serie tv in onda su Rai 1

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 22 Mar. 2021 alle 17:35 Aggiornato il 22 Mar. 2021 alle 19:39
0
Immagine di copertina

Leonardo: la trama della serie tv

Qual è la trama della serie tv Leonardo, in onda su Rai 1 dal 23 marzo 2021? La serie ha inizio con il genio poco più che ventenne; lavora come apprendista nella bottega di Andrea Del Verrocchio a Firenze, dove incontra Caterina Da Cremona che posa come modella. Ogni episodio si concentra su una delle opere di Leonardo, alcune radicate nella memoria collettiva, altre meno note al grande pubblico: non solo dipinti, ma anche invenzioni, macchine da guerra, grandi sculture in bronzo. In ogni episodio si svela la vicenda che si nasconde dietro ogni opera per raccontare il serrato dialogo che si stabilisce tra questa, la formazione intellettuale di un grande artista e la complessità di un uomo quale è stato Leonardo. Ogni episodio metterà in luce la relazione tra vita e opera d’arte, formazione intellettuale e complessità umana di un grande artista come Leonardo.

Chi era Leonardo

Abbiamo visto la trama della fiction Leonardo, ma chi era il grande genio? Conosciamo tutti le sue opere d’arte, ma il suo carattere è ancora ignoto. Cosa muoveva la sua infinita immaginazione? Quale travaglio nascondevano le sue più grandi creazioni? Chi era la donna misteriosa che ha ispirato il suo capolavoro perduto, Leda col cigno, di cui restano solo copie dalla simbologia enigmatica? Il grande genio era il figlio illegittimo di un notaio, Piero Da Vinci. Non riconosciuto dal padre e abbandonato dalla madre, il bambino fu affidato ai nonni paterni che lo crebbero in condizioni durissime. Osservare la natura divenne per il ragazzo l’unica via di fuga possibile. La solitudine impostagli da bambino, una volta adulto, diventa un’esigenza: la condizione indispensabile per inseguire e soddisfare la sua curiosità. Leonardo usava l’arte per realizzare opere che glorificassero Dio e la scienza per creare armi, mappe e opere d’ingegneria che rafforzavano il potere di brutali tiranni. Nessun sacrificio era troppo grande, ma nessun risultato era mai abbastanza. Realizzò capolavori come l’Ultima cena, ma molte altre opere rimasero incomplete, perché non raggiungevano, secondo il suo severissimo giudizio, i traguardi impossibili che Leonardo aveva imposto a se stesso.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.