Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

La vita in diretta non va in onda: perché, il motivo

Di Antonio Scali
Pubblicato il 20 Gen. 2021 alle 15:07
0
Immagine di copertina

La vita in diretta non va in onda: ecco perché, il motivo

Perché oggi la Vita in diretta non va in onda su Rai 1? Oggi, mercoledì 20 gennaio 2021, alle ore 17 il programma con alla conduzione Alberto Matano non andrà in onda. Su Rai 1 al  suo posto uno speciale del Tg1 condotto da Emma D’Aquino per seguire in diretta l’insediamento a Washington del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden.

Speciale Tg1

Alle 17.00 su Rai 1 andrà in onda lo Speciale Tg1 “Il giorno di Biden”, condotto da Emma D’Aquino, fino alle 18.40, con collegamenti da Washington, ospiti e commenti. Ecco perché La vita in  diretta oggi non va in onda. L’appuntamento con Alberto Matano torna regolarmente domani, 21 gennaio, alle 17.

Anche altre reti seguiranno il giuramento di Biden in diretta. Sempre alle 17.00 RaiNews24 ospiterà uno speciale di tre ore, condotto dal vicedirettore Oliviero Bergamini e da Andrea Gerli, arricchito dalla collaborazione con gli inviati della CNN negli Stati Uniti. In collegamento da Washington il racconto dell’evento con il corrispondente Antonio Di Bella e l’inviata Rai Liana Mistretta.

Tra gli ospiti: Mario Del Pero, docente di Storia Internazionale e storia della politica estera statunitense all’Institut d’études politiques/SciencesPo di Parigi, Massimo Faggioli, docente di Teologia e studi religiosi della Villanova University della Pennsylvania, Tiziano Bonazzi, Professore emerito di Storia e istituzioni dell’America del Nord all’Università di Bologna, Arianna Farinelli, politologa del Baruch College di New York, Maurizio Molinari, direttore de La Repubblica, il giornalista e analista politico americano Andrew Spannaus, il direttore dell’ISPI Paolo Magri, i giornalisti Gaja Pellegrini-Bettoli e Mattia Ferraresi, la scrittrice Katherine Wilson.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.