Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Io ti cercherò: cosa è successo nella seconda puntata, riassunto

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 19 Ott. 2020 alle 17:40
0
Immagine di copertina

Io ti cercherò: cosa è successo nella prima puntata, riassunto

Cosa è successo nella seconda puntata di Io ti cercherò, la nuova serie tv che vede come protagonista Alessandro Gassmann andata in onda lunedì 12 ottobre 2020 su Rai 1? La puntata, dalla durata di 2 ore, era composta da due episodi dal titolo: “Il cercatore” e “Acqua”. Nel primo episodio della seconda puntata dal titolo “Il cercatore”, il pc di Ettore è stato fatto analizzare dalla Polizia Postale e Sara ha identificato la coppia di punkabbestia. Valerio è quindi partito alla ricerca e li ha rintracciati in una comunità di recupero, dove la ragazza racconta che Ettore non si è lanciato nel fiume, ma è stato gettato in acqua da due uomini; oltretutto di sabato e non di venerdì, al contrario di quanto dichiarato nel verbale. La giovane però non ha intenzione di identificare i colpevoli. L’altro punkabbestia, dopo le insistenze di Valerio, lo ha colpito facendogli perdere i sensi. Una volta ripresosi i due si sono dileguati. Inoltre il pc è sparito e qualcuno ha pubblicato il diario in cui Ettore accusa apertamente suo padre di averlo abbandonato…

Cosa è successo nel secondo episodio della seconda puntata di Io ti cercherò dal titolo “Acqua”? La scarpa che Valerio ha rinvenuto in riva al Tevere in realtà presenta tracce di un altro luogo. Come gli ha spiegato l’ex-collega della scientifica, Alessandro, Ettore potrebbe essersi trovato in una delle cave di travertino di Tivoli. Valerio ha quindi chiesto ad Arturo, agente in pensione dell’unità cinofila, di accompagnarlo insieme al segugio Gandalf. In uno specchio d’acqua nella cava ha trovato una maglietta appartenuta a Ettore e, sopraffatto dall’emozione e dalla fatica, ha avuto un infarto. Dopo essersi ripreso, contro il parere di tutti, Valerio continua le indagini: grazie alle immagini di una telecamera di sorveglianza, ha scoperto dei movimenti sospetti di un furgone intorno al luogo del ritrovamento del corpo, avvenuti proprio la notte della morte di Ettore. Il mezzo è riconducibile alla PGS, una società di sicurezza privata. Successivamente il nostro protagonista ha appreso che il verbale dell’autopsia sul corpo di Ettore è falso e da un nuovo esame medico risulta che la causa del decesso non è l’annegamento, bensì le percosse subite…

Streaming, tv e repliche

Dove vedere la terza puntata di Io ti cercherò in diretta tv, in live streaming e in replica? La serie tv va in onda tutti i lunedì sera in prima serata (ore 21,25) su Rai 1 (canale 1 o 501 (versione HD) del digitale terrestre). Sarà possibile seguirla anche in live streaming tramite la piattaforma RaiPlay.it che permette di seguire i programmi Rai da pc, tablet e smartphone. Sempre su RaiPlay – grazie alla funzione on demand – sarà possibile, dopo la messa in onda, recuperare i vari episodi e goderseli in replica dove e quando si vuole.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.