Torna Gossip Girl: nel 2020 il reboot della serie che racconta le “vite scandalose dell’elite di Manhattan”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 24 Lug. 2019 alle 18:48 Aggiornato il 24 Lug. 2019 alle 18:48
0
Immagine di copertina

Gossip Girl sta per tornare: in arrivo un reboot della serie con tante novità

Se avete tra i 20 e i 30 anni non potete non conoscere Gossip Girl, la serie tv anni duemila che ha appassionato una generazione con le storie delle “vite scandalose dell’elite di Manhattan”.

Andato in onda in Italia tra il 2008 e il 2013, Gossip Girl raccontava infatti le vicende di ricchi – e ricchissimi – giovanotti dell’Upper East Side di New York, spesso rampolli di famiglie importanti della Grande Mela che, passando da un party esclusivo all’altro, si divertivano a combinarsene di tutti i colori l’uno con l’altro.

Serena Van Der Woodsen, Blair Waldorf, Chuck Bass e Nate Archibald, sono solo alcuni dei personaggi che molti dei fan della serie ricorderanno come decisamente “scellerati”. La serie, riproposta quest’anno sulla piattaforma di streaming Netflix, tornerà ora con una nuova stagione. A produrla sarà Warner Media che, però, ha deciso di cambiare i protagonisti: gli appena citati, dunque, non saranno presenti in questo mix tra spin-off, sequel e reboot della serie (se non con dei piccoli camei).

Sulla nuova “edition” di Gossip Girl, però, si hanno ancora pochissime informazioni: di noto c’è che saranno 10 episodi, probabilmente online nel 2020 e che saranno ambientati 8 anni dopo le vicende della serie.

A progettare questo grande ritorno è stato Joshua Safran (il papà di “Quantico”) insieme a Josh Schwartz,  Stephanie Savage, Alloy Entertainment, Warner Bros. TV e CBS Television Studios. Attendiamo, dunque, maggiori dettagli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.