Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Cops Una banda di poliziotti: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky

Di Antonio Scali
Pubblicato il 14 Dic. 2020 alle 17:57
0
Immagine di copertina

Cops Una banda di poliziotti: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky

Cops Una banda di poliziotti è il film in due puntate in onda su Sky Cinema il 14 e il 21 dicembre 2020, per la regia di Luca Miniero. Nel cast tanti attori celebri come Claudio Bisio, Francesco Mandelli e Pietro Sermonti. Una produzione Sky Original tratta dalla commedia svedese Kops. Ma qual è la trama, il cast, il trailer, la location e dove vedere in streaming Cops Una banda di poliziotti? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Trama

Il commissariato di Apulia, la “Città più tranquilla d’Italia”, rischia la chiusura per inattività. Per impedirlo, il Commissario Cinardi e i suoi uomini hanno un’idea: se i reati non ci sono, basta commetterli! Iniziano così a compiere piccoli furti e atti di vandalismo che non passano inosservati dall’emissario del Ministero Margherita Nardelli. Ma Apulia non è la cittadina tranquilla che tutti credono. Il feroce boss Zu Tore, che vive sotto copertura nel paese, ritorna a farsi vivo, indispettito dai crimini. Anche suo fratello, il criminale Anaconda, trama nell’ombra per ampliare il suo territorio. Per la Nardelli e per Cinardi e i suoi uomini è il momento di fare sul serio e dimostrare di essere dei veri poliziotti, affrontando prima Zu Tore e poi Anaconda… a modo loro! Appuntamento con Cops Una banda di poliziotti in prima visione su Sky Cinema Uno dalle 21.15 il 14 e il 21 dicembre 2020.

Cops Una banda di poliziotti cast

Un cast d’eccezione per la miniserie in due episodi diretta da Luca Miniero, già regista di successi cinematografici come Benvenuti al Sud e Sono tornato – “Cops – Una banda di poliziotti” è interpretato da un cast corale con alcuni tra gli interpreti più amati dal pubblico: Claudio Bisio, Stefania Rocca, Pietro Sermonti, Francesco Mandelli, Dino Abbrescia, Giulia Bevilacqua, Guglielmo Poggi e Giovanni Esposito. Un racconto di genere che mette insieme la commedia e il poliziesco, senza mai arrivare all’estremo del poliziottesco e sempre coniugando dialogo e azione.

Ispirato a Kops, film svedese del 2003, “Cops – Una banda di poliziotti” è uno Sky Original, prodotto da Sky e Banijay Italia, con la produzione esecutiva di Picture Show, in associazione con Memfis Film, il sostegno di Apulia Film Commission e Pugliapromozione e il contributo di Regione Lazio. La sceneggiatura è firmata da Luca Miniero, Giulia Gianni, Andrea Magnani, Gina Neri.

Personaggi

COMMISSARIO CINARDI (Claudio Bisio)
Valerio Cinardi negli anni ’70 e ’80 ha lottato contro la criminalità organizzata e ha rifiutato la medaglia d’argento per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle scorte. Un commissario esemplare. La sua brillante carriera, però, lo ha portato ad accumulare alti livelli di stress e a soffrire di attacchi di panico. Vive quindi il trasferimento al commissariato di Apulia, in Salento, come una parentesi di pace in attesa della pensione. Ha un grande amore per il pianoforte, odia Mozart e ama Satie. Si lascia alle spalle una storia ormai finita ma non si preclude la possibilità di innamorarsi di nuovo. Il pensiero di perdere il suo nuovo status quo lo terrorizza e lo rende pronto a tutto…

MARGHERITA NARDELLI (Stefania Rocca)
Donna tutta d’un pezzo, l’emissario del Ministero Margherita Nardelli ha sempre messo la carriera e il rispetto delle regole davanti a tutto. Apparentemente algida e distaccata, in realtà è una donna che nasconde ogni fragilità sotto una solida corazza. È capace di estremo ri-gore ma anche di prendersi dei rischi e, messa alle strette, rivela un lato emotivo inatteso. Tuttavia sa anche rientrare immediatamente nel suo ruolo, tanto da essersi guadagnata l’amichevole appellativo di “scopainculo”. Nella vita privata ha voglia di innamorarsi, ma vive anche le relazioni come un gioco di potere: le piace avere il comando.

E ancora nel cast di Cops:

NICOLA O’SICC (Pietro Sermonti)
Sovraintendente Gargiulo Nicola, marito di Maria, soprannominato ironicamente O’Sicc per la sua forma fisica. Adora mangiare ed è perennemente in lotta con i chili di troppo. Ironico, perfettamente adagiato nella routine del commissariato, si divide tra riparazioni agli sciacquoni delle anziane signore del paese, ronde tutte uguali per le strade e marijuana terapeutica consumata in commissariato. Concentrato sull’oggi, Nicola non ama fare troppi piani a lungo termine e si innervosisce quando Maria pianifica l’ancora lontano futuro dei figli. Ha un problema con l’espressione delle proprie emozioni: non riesce a dire “ti amo” a sua moglie, nonostante tenga molto a lei.

BENNY THE COP (Francesco Mandelli)
Agente scelto Benedetto, detto Benny, vive con la nonna ad Apulia, dove si è trasferito dal nord Italia. È un fan accanito degli action movie americani, motivo per cui ha deciso di indossare la divisa. Parla con inglesismi e vive sognando sparatorie, arresti rocamboleschi e spettacolari mosse di arti marziali che testa quotidianamente sulla povera nonna. Dietro alla facciata da duro di Benny si nasconde un ragazzo che fatica ad accettarsi e che dovrà imparare ad ammorbidirsi un po’. Per l’intera squadra rapportarsi con lui e sopportare i suoi improvvisi scatti d’ira è difficoltoso, nonostante ciò i suoi colleghi non possono che volergli bene.

TONINO (Dino Abbrescia)
Tonino è il gestore di un chioschetto di hamburger e panini in piazza ad Apulia, tappa fissa dei poliziotti durante la pausa pranzo. Amico or-mai fidato di tutti e grande amante delle cipolle è sempre in compagnia dell’inseparabile statua di San Giuseppe da Cupertino e di Cane, il suo bassotto. Apparentemente innocuo e dalla facciata bonaria sarà una chiave di volta per la tranquilla cittadina di Apulia.

MARIA CROCIFISSA (Giulia Bevilacqua)
L’Ispettore Cercola Maria Crocifissa nel cast di Cops è una vera donna del sud, gene-rosa e forte. Prima di essere una poliziotta è una madre. Per questo accompagna ogni mattina i figli a scuola con la volante e si prende cura dei suoi colleghi preparando ciambelloni freschi. Esige che le si porti rispetto e non accetta di essere trattata diversamente come una subalterna soltanto perché è donna poliziotto. All’occorrenza sa dimostrare coraggio e determinazione e, quando non indossa la divisa, sa anche essere sensuale. Perennemente in lite con il marito Nicola, an-che lui nella squadra di Apulia, non perde occasione per farlo ingelosire. Crede nell’amore vero che dura per sempre e vorrebbe che il marito le desse più importanza, dimostrandole di essere davvero innamorato.

TOMMASO (Guglielmo Poggi)
Tommaso Guerra (o meglio Guerra Tommaso, come sarebbe in un verbale di Polizia) è il giovane centralinista del commissariato. Si sta preparando per il concorso che darà una svolta alla sua carriera e gli per-metterà di andarsene dalla “bieca provincia”. Per superarlo, impegna tutto il tempo a disposizione a studiare mentre è di servizio in guardiola. Tommaso è gay e non è stato semplice per lui crescere in un piccolo paesino del sud Italia senza voler nascondere il suo orientamento sessuale. Proprio per questo è prevenuto e legge sempre, immotivatamente, nelle frasi dei colleghi delle allusioni alla sua sessualità. Non manca comunque di una buona dose di humour, che sfodera per stemperare i momenti di tensione.

ANACONDA (Giovanni Esposito)
Fratello minore di Zu Tore, soffre di personalità multipla. Spesso le sue identità dialogano tra loro con accenti e voci differenti, ora buffe, ora violente. La situazione peggiora quando esagera con la cocaina. Im-prevedibile e folle, la sua copertura è un ristorante di patate e cozze nel paesino di Perdivita, poco distante da Apulia. È devoto a Padre Pio, di cui possiede una grande statua a grandezza naturale. La sua rivalità di lunga data con il fratello Zu Tore lo porta a mirare ad Apulia non appena scopre della sua morte. Il suo obiettivo è fare il salto di qualità con lo spaccio e diventare il Pablo Escobar pugliese.

Trailer

Di seguito il trailer del film Cops – Una banda di poliziotti, una produzione Sky Original in onda su Sky Cinema Uno il 14 dicembre e poi il 21 con la seconda parte.

Cops Location

Il film è ambientato ad Apulia, la “Città più tranquilla d’Italia”. Un nome di fantasia, infatti Apulia non esiste. Qual è allora la location? La commedia è stata girata tutta in diverse cittadine della Puglia. Tra queste Nardò (Neritum o Neretum in latino, Nerìton in greco, Naretòn in messapico, Nardó in dialetto locale), un comune italiano della provincia di Lecce.

Un’altra meravigliosa location di Cops è San Vito dei Normanni (Santu Vitu), un comune della provincia di Brindisi in Puglia. Si trova nel Salento settentrionale, a 9 km dalla costa adriatica. Infine Acaya è una frazione del comune di Vernole, in provincia di Lecce. Il piccolo centro è un esempio di città fortificata, con schema viario a maglia ortogonale, dell’Italia Meridionale del XVI secolo. È situato a 5 km dal mare Adriatico e dalla Riserva naturale statale Le Cesine.

Streaming e tv

Dove vedere Cops Una banda di poliziotti in tv e live streaming? Il film, come detto, va in onda oggi – 14 dicembre 2020 – su Sky Cinema Uno (canale 301 di Sky). Sarà possibile seguirlo anche in live streaming tramite la piattaforma riservata agli abbonati Sky, SkyGo. E ancora in qualsiasi momento on demand su Sky e in streaming su NOW TV.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.