Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Quella vittoria annunciata di Tommaso Zorzi al GF Vip

Immagine di copertina
Tommaso Zorzi

D’accordo che, come ha detto qualcuno, il conflitto d’interessi non esiste: esistono al limite gli interessi, che magari si sommano ma in fondo non confliggono mai. Però ogni tanto, forse, quando si ha a che fare con il pubblico, sarebbe doveroso farsi qualche domanda in più. Per chiarezza. Bisognerebbe ragionare sull’opportunità di evitare atteggiamenti e partigianerie.

Prendiamo il caso della recentissima vittoria (molto annunciata dai media, molto nell’aria, per così dire) di Tommaso Zorzi all’ultima edizione del Grande Fratello Vip di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini. L’edizione numero cinque si è conclusa lunedì sera, dopo 44 prime serate e più di 5 mesi di programmazione, monopolizzando quasi totalmente il palinsesto della rete. Gli ascolti si sono mantenuti su livelli accettabili, soprattutto nell’ultima fase. Le critiche sul trash e la bassa qualità sono piovute costanti, sino all’ultimo, imbarazzante episodio che ha coinvolto Alda D’Eusanio e le esternazioni su Laura Pausini e il marito.

Zorzi, ne abbiamo scritto già a settembre, entrò nella Casa di Cinecittà percepito come il grande favorito del conduttore, che l’ha sempre ricoperto di complimenti e affettuosità. Decisamente benestante, ironico, eccentrico, un po’ scostante, 26 anni il prossimo 2 aprile, Zorzi è milanese e on-line viene definito “influencer e creator”. Dopo gli studi a Londra in Economia e Business Management, è già stato visto a “Riccanza” e “Pechino Express”, e sembrava cercasse la consacrazione mediatica proprio grazie al provvidenziale GFVIP. Come per magia, la gloria è arrivata puntuale dopo un lungo e ben poco tortuoso percorso.

Proprio al debutto del programma Mediaset, il 9 settembre scorso, Carlo Festa sul Sole 24 ore in un articolo parlava di una nuova società avviata con la presenza dell’intraprendente instagrammer: “Protagonista dell’operazione” scriveva Festa “è Tommaso Zorzi, noto influencer milanese, che ha trasferito in capo alla newco “House of Talent” tutti i diritti della propria immagine e del proprio lavoro artistico. Nella newco investirà “The Hundred”, la media holding di partecipazioni fondata dagli imprenditori ed ex-McKinsey Vincenzo Macrì, Marino Giocondi e dal venture capitalist Leonardo Bongiorno, che ha acquisito il 20 per cento della società con il diritto di aumentare, con un secondo aumento di capitale opzionale, la propria partecipazione nella newco fino ad arrivare ad oltre il 45 per cento. L’operazione, secondo indiscrezioni, avrebbe un valore di qualche milione di euro». Milioni di euro. Mica bruscolini. Leonardo Bongiorno, per chi non lo sapesse, è uno dei figli del leggendario Mike.

Ma torniamo al Grande Fratello, dove Zorzi proprio in quel periodo si insedia con tutti gli onori. E se dentro i meccanismo del reality il direttore di Chi si sdilinquisce (in un’occasione però l’ha anche rimproverato per eccesso di capricci) per le prodezze del tenero ragazzo, gay, amico dell’inizialmente gettonato Francesco Oppini, fuori, nella para “realtà” social, a soffiare forte sulle vele di Zorzi c’è un altro suo grande e dichiarato amico: Gabriele Parpiglia, giornalista e autore, firma di lungo corso del settimanale di gossip mondadoriano diretto da Signorini. Parpiglia, che ha un profilo Instagram seguito dalla bellezza di 660 mila followers, fa il tifo per Zorzi in modo oltremodo smaccato.

Il 9 dicembre, per esempio, pubblicando una foto dove loro due ridono abbracciati, c’è la didascalia: “Grazie Tommaso Zorzi perché il futuro ci aspetta”. Quale futuro, personale o professionale? Parpiglia chiarisce meglio quando il 27 gennaio esce un’intervista a Zorzi sul Corriere della sera intitolata “Il mattatore del reality”. Commento sarcastico di Parpiglia: “Un caloroso saluto a tutti quelli che sorridevano quando, con la valigetta o lo zaino pieno di idee, siamo andati in giro con i nostri progetti, le nostre idee… E loro sorridevano, sorridevano, sorridevano”.

Insomma, fra Parpiglia (che è anche tra i volti di CasaChi, propaggine video delle news del settimanale, in onda su Mediaset Play) e il tanto caldeggiato Zorzi dev’esserci proprio una collaborazione lavorativa. Che del resto balza all’occhio dando un’occhiata anche all’intestazione del profilo Instagram del giornalista-autore, che si dichiara Editor di Caro Diario Edizioni. Che cos’è Caro Diario Edizioni? La «Casa editrice del gruppo The Hundred.it», precisa il link di rimando. E si torna così alla media holding sopracitata che mette soldi, soldini e soldoni nella House of Talent.

A Capodanno il portale LGBT Biccy promuove un evento in streaming «scritto da Gabriele Parpiglia», come compare nei titoli, intitolato «Ciao 2020, io esco». Condotto da Soleil Sorge, lo spettacolo prevede anche l’assegnazione di alcuni premi di varie categoria dello spettacolo. Sarà un caso, naturalmente, ma due su 16 vanno a Tommaso Zorzi: “Miglior personaggio Gay” e  “Miglior personaggio Tv”. Se vi state chiedendo invece quale fosse il “Miglior Programma Tv”, la risposta è una sola: il Grande Fratello Vip.

Quando Zorzi, lunedì scorso, per dirla tutta un po’ a sorpresa, vince la quinta edizione del GFVIP, anche a noi di TPI arrivano segnalazioni da parte di più lettori che segnalano lo sforzo di promozione mediatica che sembra esserci dietro questa sudata affermazione. Intanto, Parpiglia non riesce proprio a non intestarsi in parte la vittoria. Ed eccolo con la foto rituale su Instagram accanto a Zorzi, accompagnata dalla didascalia: “Hai vinto, avete vinto, abbiamo vinto”. È il timbro. Seguito dall’immancabile suggello della cover patinata di Chi con gli altri due finalisti, Stefania Orlando e Pierpaolo Pretelli, e al centro il vincitore, Tommaso Zorzi. Titolo: “Fuori dalla Casa sono pronto a volare”. Ammiccando al suo futuro nello spettacolo e nella conduzione tv. Forse a occhio e croce era prontissimo anche prima di entrare.

Leggi anche: GF Vip, Tommaso Zorzi è il niente che avanza (di Franco Bagnasco)

Ti potrebbe interessare
TV / The Walk: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Tu si que vales 2021: quante puntate, durata e quando finisce
TV / Ferdinand: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
TV / The Walk: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Tu si que vales 2021: quante puntate, durata e quando finisce
TV / Ferdinand: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / A che ora inizia Tu si que vales: l’orario di messa in onda su Canale 5
TV / Tu si que vales 2021 streaming e diretta tv: dove vedere la nuova edizione dello show
TV / Tu si que vales 2021: i giudici dello show di Canale 5
TV / Synchronic: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky Cinema
TV / Agente 007 – Licenza di uccidere: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Ricomincio da RaiTre, anticipazioni e ospiti della puntata del 18 settembre 2021
TV / Tu si que vales 2021: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova edizione