Me
HomeSpettacoliSanremo 2019

Sanremo 2019, Vittorio Feltri: “Mi interessa quanto il sesso tra gli scarafaggi”

Di TPI
Pubblicato il 18 Feb. 2019 alle 07:00 Aggiornato il 19 Feb. 2019 alle 07:18
Immagine di copertina

Vittorio Feltri e Sanremo

Vittorio Feltri torna a far discutere. “Sanremo? Mi guardo bene dal guardarlo. L’interesse che ho io nei confronti del Festival di Sanremo è pari al comportamento sessuale degli scarafaggi” ha detto con tono sprezzante.

Il direttore di Libero commenta il  Festival durante il programma “I Lunatici” su Rai Radio2. Più di 10 milioni di italiani guardano la “festa della canzone italiana”, mentre lui la tiene a debita distanza.

> QUI TUTTO SU SANREMO

“Detto in parole povere non me ne frega una mazza. Magari l’ho visto qualche volta in gioventù, cinquant’anni fa, quando durava due giorni” ha aggiunto Feltri.

E si lascia andare a memorie lontane: “Ricordo l’esibizione di Celentano con i suoi 24mila baci, oppure l’esibizione di Dalla quando cantò 1943. Qualcosa ricordo, poi per il resto buio pesto. Mi annoio, la sera quando arrivo a casa preferisco guardare altre cose. Tutto è meglio del Festival”.

Poi il numero uno del quotidiano Libero se la prende anche con Claudio Baglioni e fa un confronto con il Baglioni di Piccolo grande amore: “Oggi vederlo fare il presentatore mi fa venire il latte alle ginocchia”.

> Leggi anche: “Vittorio Feltri: “Non ho mai tradito mia moglie, ammetto però di avere diversificato”