Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Musica

La moglie di Ozzy Osbourne rivela: “L’ho drogato per farmi confessare i suoi tradimenti”

Immagine di copertina
Sharon e Ozzy Osbourne sono sposati da 36 anni

Sharon Osbourne era stufa dei continui tradimenti e delle bugie del marito, e gli ha somministrato a sua insaputa del sonnifero extra

La moglie di Ozzy Osbourne ha rivelato di aver drogato il marito dandogli delle pillole in più di sonnifero per farsi rivelare tutti i suoi tradimenti.

Sharon Osbourne, sposata con il popolare ex cantante dei Black Sabbath da 36 anni, ha confessato di aver passato un momento terribile: “Ero una donna distrutta”.

“Mi aveva mandato per sbaglio una mail che doveva inviare a una delle sue donne”. A quel punto, Sharon ha deciso di prendere una decisione drastica.

“Ha preso i suoi sonniferi, poi i io gli ho aggiunto due pillole nel drink. E ho iniziato a chiedergli tutto, e lui non poteva fare altro che rispondere”.

“Non mi avrebbe mai detto la verità, mai – dice sicura nell’intervista a The sun – si vergognava, era spaventato. Ma io lo sapevo da tempo, sapevo anche con chi mi stesse tradendo”.

Il lunghissimo matrimonio tra i due ha attraversato momenti bui e anche una separazione. “Avevo scoperto che mi tradiva e mi aveva promesso di aver chiuso la relazione. Ma sei mesi dopo è venuto fuori che non era così, e che ce ne erano di altre”.

Infine Ozzy era stato costretto ad ammetterlo: “Sono dipendente dal sesso”. E dopo l’ennesima relazione clandestina, si era fatto ricoverare in una clinica riabilitativa.

La coppia si era separata poco dopo, nel maggio del 2016, ma nel 2017 era convolata a nuove nozze.

Per questo Sharon è convinta che, se non fosse stato per le pillole, Ozzy non avrebbe mai confessato. “Non mi fido di lui, e questa cosa mi preoccupa. Ma non c’è niente al mondo che faccia male come l’infedeltà. Niente”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"
Esteri / Gaza, raid israeliano su un campo per sfollati a Rafah: 45 morti. Idf: eliminati 2 comandanti di Hamas. Tel Aviv: "Civili uccisi da un incendio". Crosetto: "Ingiustificabile". Ue, Borrell accusa: "Ignorata la Corte de L'Aja". Qatar: "Complica i negoziati". Erdogan paragona Netanyahu a Hitler e Milosevic. Il premier: "tragico incidente". Lo Stato ebraico apre un'indagine militare. Sparatoria tra Idf e truppe egiziane al valico di Rafah: un morto. Oltre 36mila vittime e 81mila feriti dal 7 ottobre
Esteri / Russia-Ucraina, il segretario Nato Stoltenberg attacca la Cina: “Alimenta la guerra in Europa”
Esteri / Hamas lancia una raffica di razzi verso il centro di Israele. Tregua, i negoziati riprenderanno martedì in Egitto
Esteri / “Gli arabi vadano via, Gaza sarà nostra”: l’agghiacciante intervista alla madrina dei coloni israeliani Daniela Weiss
Esteri / Il segretario Nato Stoltenberg: “L’Ucraina dovrebbe poter usare le armi occidentali per colpire in Russia”
Esteri / Israele ignora la sentenza de L'Aja e insiste coi raid. Il ministro Ben-Gvir: "Corte antisemita"