Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

Ed Sheeran: “Ho vissuto come un barbone per 2 anni e mezzo, dormivo in metropolitana”

Immagine di copertina
Ed Sheeran. Credit ROBYN BECK/AFP/Getty Images)

Il cantante britannico ha svelato come, prima di raggiungere il successo, abbia passato due anni vagando senza fissa dimora

Il cantante britannico Ed Sheeran ha rivelato di aver vissuto da senzatetto per ben due anni e mezzo della sua vita, e di aver dormito fuori da Buckingham Palace, la residenza ufficiale della Regina, prima di sbarcare il lunario e diventare famoso.

Le rivelazioni sono contenute in un libro di Sheeran da poco pubblicato, intitolato A Visual Journey.

“C’era un arco fuori da Buckingham Palace che ha un condotto di riscaldamento: ho trascorso un paio di notti lì… Dal 2008 al 2010 non avevo nessun posto in cui vivere, ma in qualche modo sono riuscito a tirare avanti” ha rivelato il cantante.

“Essere socievole mi ha aiutato, così come bere. Sapevo dove avrei potuto trovare un letto a una certa ora della notte e sapevo anche chi avrei potuto chiamare in qualsiasi momento per essere ospitato sul pavimento di casa sua”

“Ho passato una settimana a dormire sui treni della metropolitana. Uscivo e suonavo in un locale, poi aspettavo fino alle 5 del mattino quando la metropolitana apriva, dormivo sulla Circle Line fino alle 12, andavo ad esercitarmi con gli strumenti musicali, e poi ripetevo la stessa trafila. In fondo non era così male”.

Sheeran ha anche rivelato come dietro la sua canzone Homeless si celi proprio la sua esperienza di vita come senzatetto: “È in quel periodo che ho scritto la canzone Homeless and the lines”.

Nel 2012, il cantante tornò a Buckingham Palace, questa volta per suonare davanti a migliaia di persone al Queen’s Diamond Jubilee Concert. Il 23enne è ora una delle più grandi star del Regno Unito, con il suo ultimo album X in cima alle classifiche di tutto il mondo.

Il 21 maggio 2018, alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, sono stati assegnati i Billboard Music Awards 2018, uno dei più prestigiosi riconoscimenti musicali al mondo, organizzato dalla rivista statunitense del settore Billboard e assegnati in base alle vendite fisiche e digitali e alla presenza dei vari artisti nella classifiche Billboard 200 e Hot 100.

Il grande trionfatore di questa edizione è stato proprio Ed Sheeran, che ha collezionato ben quattro premi: miglior artista, miglior artista di canzoni radiofoniche, miglior artista di vendite di canzoni e miglior Hot 100.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Ti potrebbe interessare
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”