Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Chi era Juice Wrld, il rapper americano morto a 21 anni

Immagine di copertina

Il giovane cantante era appena atterrato all'aeroporto di Chicago e ha avuto una convulsione mentre stava camminando

Chi era Juice Wrld, il cantante morto a 21 anni

Domenica 8 dicembre il cantante Juice Wrld, il cui vero nome è Jarad Anthony higgins, è morto a soli 21 anni all’aeroporto di Chicago.

Il giovane rapper era appena atterrato da un volo proveniente dalla California e, secondo quanto riporta il sito Tmz, ha avuto una convulsione e ha iniziato a sanguinare dalla bocca mentre stava camminando.

I testimoni hanno subito chiesto aiuto e l’artista è stato soccorso dai paramedici. Trasportato d’urgenza in ospedale, il giovane rapper non ce l’ha fatta ed è morto.

Le fonti ospedaliere non hanno confermato le cause del decesso e attendono i risultati dell’autopsia.

Chi era Juice Wrld

Juice Wrld, pseudonimo di Jarad Anthony Higgins, è nato il 2 dicembre 1998 a Chigaco, nell’Illinois. Ha iniziato a maturare il suo talento artistico già durante il primo anno di scuola, e nel 2015 la sua prima traccia, Forever, che aveva registrato inizialmente sul cellulare, è stata distribuita su SoundCloud con lo pseudonimo di JuicetheKidd.

Il cantante cambia poi il nome d’arte in Juice Wrld perché ispirato dal rapper di cui è amico e fan, Tipac Shakur, che aveva recitato nel film Juice.

I suoi singoli più noti sono All Girls are the Same, Lucid Dreams e Robberry. Nel 2018 si è piazzato secondo nella classifica Billboart Hot 100 degli Stati Uniti e grazie all’enorme successo ha ottenuto un contratto discografico con la Interscope Recors. Sempre nello stesso anno il suo primo album, Goobye and Good Riddance, arriva sesto nella Bollboard 200 e viene certificato come “Platino”.

Il suo secondo album, Death Race for Love, arriva primo nella prestigiosa classifica.

La musica di Higgins è stata etichettata come “emo” e “rock”, con testi in pieno stile emo rap e argomenti simili a quelli trattati da colleghi come Lil Peep e XXXTentacion.

Prima del decesso l’8 dicembre il rapper era impegnato in un tour, che lo avrebbe condotto a Los Angeles, in California, il 14 dicembre prossimo per esibirsi in concerto al Banc of California Stadium.

Leggi anche:

Rapper di 21 anni, astro nascente della musica, muore in aeroporto: “Sanguinava dalla bocca”

Ti potrebbe interessare
TV / Sanremo 2022, Amadeus conduttore del Festival per il terzo anno di fila
TV / FBI – Most Wanted: tutto quello che c’è da sapere sulla serie tv
TV / Doc – Nelle tue mani streaming e diretta tv: dove vedere la sesta puntata (replica)
Ti potrebbe interessare
TV / Sanremo 2022, Amadeus conduttore del Festival per il terzo anno di fila
TV / FBI – Most Wanted: tutto quello che c’è da sapere sulla serie tv
TV / Doc – Nelle tue mani streaming e diretta tv: dove vedere la sesta puntata (replica)
TV / Viaggio nella grande bellezza, Venezia: le anticipazioni con Cesare Bocci su Canale 5
TV / Doc – Nelle tue mani: le anticipazioni (trama) della sesta puntata
TV / A raccontare comincia tu: le anticipazioni della puntata del 5 agosto su Rai 3 (replica)
TV / La vita è una cosa meravigliosa: tutto quello che c’è da sapere
TV / Il ritorno del Monnezza: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Conferenza stampa Green Pass oggi streaming e diretta tv: dove vederla
Spettacoli / “O’Cumpagn Mij”: il film documentario di Matteo Dell’Angelo e Camillo Cutolo