Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

“È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino candidato agli Oscar come Miglior film straniero

Immagine di copertina

“È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino candidato come miglior film straniero agli Oscar

L’ultimo film di Paolo Sorrentino, “È stata la mano di Dio”, è stato candidato come miglior film straniero agli Oscar: per il regista napoletano si tratta della seconda nomination in carriera dopo quella per La grande bellezza, pellicola grazie alla quale Sorrentino ottenne la statuetta.

Le candidature della 94esima edizione della Academy Award, i premi cinematografici più importanti al mondo, sono state annunciate oggi, martedì 8 febbraio 2022, da Leslie Jordan e Tracee Ellis Ross.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 27 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Oltre a Sorrentino, anche un altro italiano ha ottenuto una nomination: si tratta di Enrico Casarosa, regista del cartone di Pixar e Disney, Luca, entrato nella cinquina come Miglior film d’animazione.

Di seguito, tutte le nomination annunciate dall’Academy:

Miglior film

Belfast
Coda
Don’t look up

Drive my car
Dune
King Richard
Licorice Pizza
La fiera delle illusioni
Il potere del cane
West side story

Miglior regista

Kenneth Branagh (Belfast)
Ryûsuke Hamaguchi (Drive My Car)
Paul Thomas Anderson (Licorice Pizza)
Jane Campion (The Power of the Dog)
Steven Spielberg (West Side Story)

Miglior attore protagonista

Javier Bardem (A proposito dei Ricardo)
Benedict Cumberbatch (Il potere del cane)
Andrew Garfield (Tick, Tick … Boom!)
Will Smith (King Richard)
Denzel Washington (Macbeth)

Miglior attrice protagonista

Jessica Chastain (The Eyes of Tammy Faye)
Olivia Colman (The Lost Daughter)
Penélope Cruz (Madri parallele)
Nicole Kidman (A proposito dei Ricardo)
Kristen Stewart (Spencer)

Miglior attore non protagonista

Ciarán Hinds (Belfast)
Troy Kotsur (Coda)
Jesse Plemons (The Power of the Dog)
J. K. Simmons (A proposito dei Ricardo)
Kodi Smit-McPhee (The Power of the Dog)

Miglior attrice non protagonista

Jessie Buckley (The Lost Daughter)
Ariana DeBose (West Side Story)
Judi Dench (Belfast)
Kirsten Dunst (The Power of the Dog)
Aunjanue Ellis (King Richard)

Miglior sceneggiatura originale

Belfast, Kenneth Branagh
Don’t Look Up, Adam McKay e David Sirota
King Richard, Zach Baylin
Licorice Pizza, Paul Thomas Anderson
La peggiore persona del mondo di Eskil Vogt, Joachim Trier

Miglior sceneggiatura non originale

CODA, Siân Heder
Drive My Car, Ryusuke Hamaguchi, Takamasa Oe
Dune, Jon Spaihts e Denis Villeneuve e Eric Roth
The Lost Daughter, Maggie Gyllenhaal
Il potere del cane, Jane Campion

Miglior film d’animazione

Encanto Jared Bush, Byron Howard, Yvett Merino e Clark Spencer
Flee Jonas Poher Rasmussen, Monica Hellström, Signe Byrge Sørensen e Charlotte De La Gournerie
Luca, Enrico Casarosa e Andrea Warren
The Mitchells vs. the Machines Mike Rianda, Phil Lord, Christopher Miller e Kurt Albrecht
Raya and the Last Dragon Don Hall, Carlos López Estrada, Osnat Shurer e Peter Del Vecho

Miglior film straniero

Drive My Car (Giappone)
È stata la mano di Dio (Italia)
Flee (Danimarca)
Lunana: A Yak in the Classroom (Bhutan)
La peggiore persona del mondo (Norvegia)

Miglior canzone

Be Alive (King Richard), Beyoncé Knowles-Carter, Dixson
Dos Oruguitas (Encanto) Lin-Manuel Miranda
Down to Joy (Belfast), Van Morrison
No Time to Die (No Time to Die), Billie Eilish, Finneas O’Connell
Somehow You Do (Four Good Days), Diane Warren

Ti potrebbe interessare
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Cinema / Sundown, in esclusiva su TPI una clip del film di Michel Franco
Cinema / "La polizia era pronta ad arrestare Will Smith": la rivelazione del produttore della notte degli Oscar
Ti potrebbe interessare
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Cinema / Sundown, in esclusiva su TPI una clip del film di Michel Franco
Cinema / "La polizia era pronta ad arrestare Will Smith": la rivelazione del produttore della notte degli Oscar
Cinema / “Sono disgustato”: la durissima reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith
Cinema / “Sono fiera di come sia fatto mio figlio”: la madre di Will Smith commenta lo schiaffo agli Oscar
Cinema / “È una vita che lotto per non sentirmi un codardo”: cosa si nasconde dietro lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Le prime parole di Jada Pinkett dopo lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Lunana: in anteprima su TPI una clip del film candidato agli Oscar in uscita il 31 marzo
Cinema / “Will Smith è malato di mente”: la pesantissima accusa nei confronti dell’attore dopo lo schiaffo agli Oscar
Cinema / “Noi la risolviamo così”: Jaden Smith difende il padre Will dopo lo schiaffo agli Oscar