Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

La scalinata di Joker nel Bronx presa d’assalto dai turisti, ma i residenti non sono felici

Immagine di copertina

La scalinata di Joker a New York invasa da turisti

C’è una scalinata a New York presa d’assalto da orde di turisti: è quella calpestata da Joker nel film di Todd Phillips praticamente sulla bocca di tutti. Prima che il film uscisse nelle sale, quella era una scalinata come tante nel cuore del Bronx e oggi diventa una vera e propria attrazione turistica del quartiere.

Su quella scalinata, infatti, si consuma una delle scene più forti e segnanti del film: Joker – interpretato da un magistrale Joaquin Phoenix – si lancia in un balletto proprio sui gradini della scalinata stretta tra due palazzi del quartiere newyorchese.

La locandina di Joker

Il film diretto da Phillips ha reso celebre la scalinata, googolata nelle ultime settimane migliaia e migliaia di volte. Basta raggiungere il 1165 di Shakespeare Avenue per ritrovarsi davanti a quello che è diventato ormai un vero e proprio luogo di culto. Pellegrinaggi infiniti vedono turisti arrivare, aspettare il proprio turno per salire su un gradino, scattare una foto magari dopo aver fatto un passo di danza e andar via felici.

Su Vulture si legge una curiosità interessante: “La scalinata è stretta e lunga, perfetta per le storie verticali di Instagram”. Insomma, sui social spopola la foto in posa sui gradini di Joker (e qualcuno azzarda anche una delle celebri maschere viste nel film o, addirittura, il trucco del protagonista della pellicola).

Per chi accanto a quella scala passa ogni giorno perché è li che abita la cosa non è poi così divertente. Tutto d’un tratto gli abitanti di quella zona del quartiere sito a nord di Manhattan si sono ritrovati invasi da persone che arrivano per curiosare e piazzarsi sulla scalinata. Addirittura c’è stata una sorta di mobilitazione: qualcuno ha iniziato a distribuire volantini per denunciare il fatto che una zona del Bronx è stata trasformata in una attrazione turistica.

Joker intanto continua a far discutere e a dividere il pubblico. Al Festival di Venezia la pellicola di Phillips è stata premiata come miglior film e probabilmente riceverà qualche nomination agli Oscar.

Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”