Il traditore di Marco Bellocchio fuori dalla corsa agli Oscar come miglior film straniero

La pellicola sulla storia del mafioso e poi collaboratore di giustizia Tommaso Buscetta non ce l'ha fatta

Di Antonio Scali
Pubblicato il 17 Dic. 2019 alle 10:18
7
Immagine di copertina

Il traditore di Marco Bellocchio fuori dalla corsa agli Oscar come miglior film straniero

Fumata nera per Il traditore di Marco Bellocchio: la proposta italiana agli Oscar, per la categoria Miglior film straniero, non è rientrato nella lista finale. L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha infatti annunciato le sue shortlist per le nove categorie in concorso.

Contrariamente alle aspettative, l’Italia non è rientrata nella shortlist dei dieci film in lingua straniera candidati agli Oscar. Il prossimo gennaio verrà invece presentata la lista ufficiale dei cinque finalisti. Della lista comunicata oggi, 17 dicembre, fanno parte tra gli altri Parasite, già vincitore della Palma d’Oro a Cannes, e Dolor y gloria, di Pedro Almodovar.

Presentato al Festival di Cannes e poi nelle sale da maggio, Il traditore di Bellocchio ha riscosso un buon successo di pubblico e critica. Il film vede come protagonista Pierfrancesco Favino e racconta la storia del mafioso e poi collaboratore di giustizia Tommaso Buscetta; nel cast ci sono anche Maria Fernanda Cândido e Luigi Lo Cascio.

L’ANICA (l’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) lo aveva scelto come candidato italiano per gli Oscar, ma purtroppo la sua corsa alla statuetta termina qui. Il prossimo 9 febbraio a Los Angeles la premiazione ufficiale.

Il Traditore di Marco Bellocchio, il film su Tommaso Buscetta | TRAILER

7
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.