Cameron Boyce, star di Disney Channel, muore a 20 anni nel sonno

Di Marco Nepi
Pubblicato il 7 Lug. 2019 alle 10:14 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:51
0
Immagine di copertina
Cameron Boyce. Credit: AFP

Cameron Boyce, attore americano noto in particolare per alcune interpretazioni in serie per ragazzi, è morto a soli 20 anni nel sonno.

Una portavoce della famiglia Boyce ha dichiarato: “Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di un attacco provocato da una patologia per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato”,

Boyce era famoso soprattutto per aver preso parte alle serie tv Jessie e The Descendants. Era diventato un volto molto noto di Disney Channel, il canale che aveva proiettato queste due serie.

Molto amato dai ragazzi, Boyce si faceva apprezzare per le sue capacità di attore e la forza delle sue interpretazioni.

L’attore sarebbe morto a causa di un problema respiratorio. La famiglia, nel comunicare la tragedia, ha anche chiesto massimo rispetto e privacy.

Boyce, nato a Los Angeles nel 1999, oltre che attore era anche ballerino. Ha iniziato la sua carriera da modello all’età di sette anni, quando apparve nel catalogo promozionale della Disney. Successivamente prese parte alle campagne pubblicitarie di “Garnet Hill”, “Wilsons Leather”, “Jakks Pacific”, Nestlé e “K-Mart”.

Nell’ultimo periodo viveva a Los Angeles con i genitori, la sorella minore e un cane.

Oltre alla già citate serie tv Jessie e The Descendants, Boyce era apparso in diversi film come “L’incredibile storia di Winter il delfino 2”, “Un weekend da bamboccioni”, “Riflessi di paura”, “Eagle  Eye”, “Judy Moody and the Not Bummer Summer”.

Lascia un grande vuoto tra i suoi familiari e anche tra i fan, soprattutto i più piccoli, che da qualche anno lo amavano come uno dei volti più celebri del canale Disney Channel.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.