Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Ciao Darwin, concorrente resta paralizzato, il pm annulla la denuncia contro Mediaset: “Deve firmarla lui”. Ma non può

Immagine di copertina

Gabriele Marchetti non può firmare la querela a causa della sua tragica caduta

Ciao Darwin, concorrente resta paralizzato ma la sua querela non è valida: non l’ha firmata lui

Un uomo di 54 anni, Gabriele Marchetti, è rimasto paralizzato a causa di una caduta sui rulli del Genodrome durante una puntata del programma Tv Ciao Darwin, registrata ad aprile scorso, ma la querela presentata contro Mediaset gli è stata annullata.

Nonostante abbia sporto subito denuncia, ora rischia di vedersi annullare l’azione legale contro la trasmissione perché la querela non è firmata direttamente da lui, che non può usare le mani, e per legge deve essere la vittima dell’incidente a sottoscriverla.

Marchetti aveva nominato la moglie Sabrina sua “tutrice”, ed era stata la donna a firmare la querela, ma secondo l’articolo 590 del codice penale per avviare un’inchiesta per lesioni gravissime è necessario il deposito di un documento sottoscritto direttamente dalla parte offesa.

Se il pm di Roma Alessia Miele accettasse la denuncia firmata dalla moglie di Gabriele Marchetti, questo significherebbe che l’uomo non è capace d’intendere e di volere, e la vittima invece è perfettamente lucida.

Così adesso l’intero fascicolo aperto ad aprile dopo l’incidente a Ciao Darwin rischia di essere annullato. 

L’unica alternativa che rimane alla coppia è quella di contestare reati che riguardano la sicurezza del luogo di lavoro dove si sono tenute le registrazioni, azione per cui non serve una denuncia sottoscritta dalla parte lesa, ma un parere vincolante della Asl, di cui Marchetti è in attesa.

Se il parere dovesse essere negativo, il concorrente di Ciao Darwin e la moglie tornerebbero a una situazione di stallo, senza ricevere nessun risarcimento.

Ciao Darwin, il concorrente caduto dai rulli e paralizzato rischia la vita per un’infezione
Ciao Darwin, aperta un’inchiesta dopo l’incidente a un concorrente: sequestrati i rulli
I vergognosi sfottò sui social al concorrente paralizzato dopo l’incidente a Ciao Darwin
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Morto dopo aver mangiato sushi in un ristorante all you can eat: indagati il proprietario e il medico
Cronaca / Calci e schiaffi alle figlie, assolto il padre: il fatto non sussiste
Cronaca / Taranto, ritrovato senza vita Don Giovanni Marraffa: il mistero sulla morte
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Morto dopo aver mangiato sushi in un ristorante all you can eat: indagati il proprietario e il medico
Cronaca / Calci e schiaffi alle figlie, assolto il padre: il fatto non sussiste
Cronaca / Taranto, ritrovato senza vita Don Giovanni Marraffa: il mistero sulla morte
Cronaca / Ferrara, suv investe due bici e fugge: morto ragazzo di 16 anni
Cronaca / Roma, 16enne abusata nell’ascensore della metro: arrestato 22enne
Cronaca / Juventus, chiesto il processo per Andrea Agnelli e altri 12 indagati
Cronaca / Ischia, trovati altri due corpi: salgono a 10 le vittime accertate della frana
Cronaca / “Dovevamo ascoltarlo di più. La colpa è anche nostra”: parla la mamma di Riccardo, il ragazzo morto prima della finta laurea
Cronaca / Caso Soumahoro, finita l’ispezione alla cooperativa Karibu. Il ministro Urso: ”Sarà messa in liquidazione”
Cronaca / Insegna per 20 anni senza laurea, condannata prof: “Deve restituire 314mila euro di stipendi”