Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Buondì Motta, il nuovo spot ironizza sulla musica neomelodica e scoppia la polemica | VIDEO

La nota merendina fa indignare il web

 

Buondì Motta e lo spot che fa arrabbiare Napoli

È successo ancora: Motta lancia il nuovo spot del Buondì e fa arrabbiare Napoli intera. Nella pubblicità del noto marchio di dolciumi si vede una famigliola intenta a fare colazione. Insieme a mamma, papà e due bambini c’è anche Enza, l’assistente vocale.

La fastidiosissima voce di Enza continua a chiedere insistentemente ai suoi umani la ricetta per una colazione perfetta: “Ditemi come può una colazione essere golosa e leggera allo stesso tempo!”. Enza urla la stessa frase diverse volte, finché non arriva a “minacciare” la famigliola che non risponde alla sua richiesta: “Ditemi come può una colazione essere golosa e leggera allo stesso tempo, oppure… musica Napoli!“. E parte una canzone neomelodica.

Insomma, per Enza la giusta punizione da infliggere alla famiglia seduta a tavola è quella di mandare della musica neomelodica. A quel punto si vedono i due genitore sbuffare indignati, mentre i bambini sorridono e si divertono.

Al termine dello spot la voce fuoricampo recita: “Buondì Motta, la colazione golosa e leggera a prova di deficienza artificiale“.

La pubblicità di Motta non è proprio piaciuta ai napoletani, che sui social hanno fatto scoppiare la polemica, sottolineando come lo spot sia offensivo nei confronti di Napoli. L’azienda dal canto suo ha risposto, ma sui social la polemica continua. “Non volevamo offendere i napoletani ma solo strappare un sorriso“, ha replicato alle polemiche l’azienda.

“Ma poi diciamocela tutta, i Buondì Motta chi cazzo se li mangia?! Fanno letteralmente cagare!!! Sfottete pure la musica neomelodica, intanto noi facciamo colazione con le sfogliatelle e non con quelle cose disgustose”, scrive un utente su Twitter. “Allora cara Buondì Motta ritiri questo spot offensivo nei confronti di Napoli e i napoletani. Abbiamo una cultura millenaria fatta di arte, musica, cinema, teatro e come, le persone di cultura sanno, l’arte è variegata, ha mille sfaccettature”, gli fa eco un altro.

E ancora: “Ma togliete di mezzo questo orribile spot. Ma chi avete come creativo, topo gigio?”; “Ho visto il nuovo spot del Buondì Motta. E posso dire – senza timore di esagerare – che sono disgustata”; “Buondi Motta lo spot insipido e indigesto a prova di deficienza creativa”.

Per qualcuno si tratta semplicemente di marketing. E, in effetti, per colpa di Enza, tutti stanno parlando di Buondì Motta.

L’episodio finale degli spot pubblicitari dei Buondì Motta
Ti potrebbe interessare
Spettacoli / Dramma per Tina Turner: morto il figlio Ronnie. Aveva 62 anni
TV / Passaporto per la libertà: le anticipazioni (trama e cast) della terza e ultima puntata
TV / Propaganda live: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, venerdì 9 dicembre 2022
Ti potrebbe interessare
Spettacoli / Dramma per Tina Turner: morto il figlio Ronnie. Aveva 62 anni
TV / Passaporto per la libertà: le anticipazioni (trama e cast) della terza e ultima puntata
TV / Propaganda live: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, venerdì 9 dicembre 2022
TV / Quarto Grado: anticipazioni e ospiti di oggi, 9 dicembre 2022
TV / Vi presento i nostri: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Chi m’ha visto: il cast (attori) completo del film
TV / Il grande gioco: le anticipazioni (trama e cast) dell’ultima puntata della serie Sky
TV / Passaporto per la libertà streaming e diretta tv: dove vedere la terza e ultima puntata
TV / Chi m’ha visto streaming e diretta tv: dove vedere il film
TV / Chi m’ha visto: tutto quello che c’è da sapere sul film