Ultimi sondaggi 16 agosto: come finirà la crisi di governo secondo gli italiani

Ecco come il governo riuscirà a uscire dall'impasse politica secondo gli elettori

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 16 Ago. 2019 alle 08:27 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:29
0
Immagine di copertina
Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Giuseppe Conte Credit: ANSA

Ultimi sondaggi oggi 16 agosto: come finirà la crisi di governo?

Gli ultimi sondaggi politici certificano che eventuali elezioni politiche anticipate in autunno avrebbero dunque un vincitore annunciato, Matteo Salvini.

Un vincitore, tuttavia, che potrebbe non essere in grado di ottenere la maggioranza assoluto dei seggi in Parlamento e che sarebbe dunque costretto comunque ad un’alleanza per governare. Questa volta il patto di governo potrebbe essere definito prima del voto e sarebbe un’alleanza che guarda solo a destra, con l’asse Lega-Fratelli d’Italia che taglierebbe fuori Forza Italia, definita “inaffidabile” in più di un’occasione proprio dai leghisti.

La soluzione del voto anticipato sembra però allontanarsi ogni giorno di più.

> Rimani aggiornato sulla crisi di governo con la diretta di TPI

Negli ultimi giorni YouTrend ha condotto una expert survey sulla crisi di governo, chiedendo l’opinione di giornalisti e addetti ai lavori di ben 26 testate. Nell’ultimo aggiornamento del survey di poche ore fa, fra elezioni anticipate e un governo istituzionale sembra prevalere il secondo.

Negli ultimi sondaggi, rispetto a ieri, la crisi di governo sembra avere meno chance di portare a elezioni anticipate. La diminuzione potrebbe sembrare poco significativa rispetto alle percentuali del 14 agosto (50,2 vs 49,8).

Ma dietro la media aggregata si nasconde una variazione quasi a senso unico: sono ben 15 gli osservatori che hanno rivisto al rialzo le loro stime sulla probabilità di un nuovo governo, mentre solo in 2 hanno corretto verso l’alto le probabilità di nuove elezioni.

Su questo è evidente l’effetto della votazione di ieri in Senato, in cui si è materializzata (sia pure solo sul calendario) un’inedita maggioranza M5S-PD-LeU-Autonomie.

Nel grafico elaborato da YouTrend, i punti che si trovano sopra la linea tratteggiata indicano che, secondo l’esperto, le probabilità di elezioni anticipate sono in aumento. Viceversa, i punti che si trovano sotto la linea indicano una diminuzione della probabilità di elezioni anticipate.

Queste le percentuali dei partiti se si votasse oggi: Lega 36,1 per cento; PD 23,4 per cento; Movimento 5 Stelle 18,2 per cento; Fratelli d’Italia 7,1 per cento; Forza Italia 6,0 per cento; Più Europa 2,3 per cento; La Sinistra 1,8 per cento; I Verdi 1,8 per cento; Partito Comunista di Rizzo 1,0 per cento; Altro 2,3 per cento.

Sondaggi elettorali oggi: i dati in sintesi

Lega: 36,1 per cento
Pd: 23,4 per cento
M5S: 18,2 per cento
Fratelli d’Italia: 7,1 per cento
Forza Italia: 6 per cento
Più Europa: 2,3 per cento
La Sinistra: 1,8 per cento
Federazione dei Verdi: 1,8 per cento

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.