Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sondaggi

Sondaggi politici di oggi: le polemiche non scalfiscono il consenso di Salvini. Pd in ripresa, crolla il M5S

Immagine di copertina
Matteo Salvini

Le ultime rivelazioni degli istituti di ricerca

Sondaggi politici oggi 31 luglio: Lega sempre più su, bene Pd scende M5S

Il caso dei presunti fondi russi alla Lega, le polemiche con il premier Conte e l’alleato di governo Luigi Di Maio, le critiche sui social per le parole forti spesso utilizzate per commentare i fatti di cronaca: nulla sembra scalfire il consenso nei confronti del Carroccio e del suo leader Matteo Salvini e i sondaggi politici di oggi lo confermano.

La dimostrazione in questo caso arriva dalla consueta ricerca settimanale che viene effettuata dall’istituto Swg per La7.

Secondo questa rilelazione, infatti, la Lega raggiunge quota 38 per cento, guadagnando uno 0,2 per cento rispetto alla stessa rivelazione della settimana precedente.

Percentuali che, ancora una volta, dimostrano che Matteo Salvini in questo momento è padrone del proprio destino. Con questi numeri, infatti, il ministro dell’Interno può influenzare l’azione di governo, ma anche decidere di andare alle urne per provare a tornare al governo senza il M5S.

Sondaggi politici oggi | Pd e M5S

D’altronde i numeri degli avversari non sembrano poter impensierire più di tanto Salvini.

Se il Partito Democratico guadagna qualcosa, ma resta assai lontano dal Carroccio, il Movimento 5 Stelle, dopo una timida ripresa, crolla nuovamente alle percentuali ottenute alle Europee.

Il Pd si piazza al 22 per cento, ottenendo uno 0,5 per cento in più rispetto alla settimana precedente.

Male il M5S, invece, che arretra al 17,3 per cento dopo il balzo della settimana scorsa che lo aveva visto risalire la china, piazzandosi al 18,5 per cento. Rispetto alla rivelazione del 22 luglio, dunque, il partito guidato da Luigi Di Maio perde un 1,2 per cento.

Per quanto riguarda gli altri partiti, Fratelli d’Italia sembra essere finalmente riuscita nell’operazione sorpasso su Forza Italia.

Dopo diverse settimane, dunque, il partito di Giorgia Meloni è riuscito a superare i forzisti: secondo il sondaggio politico di oggi, infatti, Fratelli d’Italia si assesta al 6,6 per cento, guadagnando uno 0,3 per cento, mentre Forza Italia si ferma al 6,5 per cento, perdendo uno 0,1 per cento rispetto alla settimana precedente.

Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “M5S sconfitto in Senato, registriamo che c’è una nuova maggioranza da FdI a Iv”
Politica / Stefania Craxi eletta presidente della Commissione Esteri del Senato al posto di Petrocelli
Politica / Matteo Renzi: “I magistrati hanno interrotto il cammino di crescita di Italia Viva”
Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “M5S sconfitto in Senato, registriamo che c’è una nuova maggioranza da FdI a Iv”
Politica / Stefania Craxi eletta presidente della Commissione Esteri del Senato al posto di Petrocelli
Politica / Matteo Renzi: “I magistrati hanno interrotto il cammino di crescita di Italia Viva”
Politica / Giornata contro l’omofobia, Mattarella: "Rispetto e uguaglianza sono principi non derogabili"
Politica / Berlusconi attacca Biden e la Nato: "Così Putin non tratta"
Politica / “Vergogna, venduto!”: Speranza contestato dai No Vax a La Spezia | VIDEO
Politica / Salvini dopo l’incontro con Draghi: “L’invio di armi in Ucraina allontana la pace. Serve il cessate il fuoco”
Politica / Giornata contro l’omofobia, la destra contro la circolare alle scuole: “Promuove l’ideologia gender”. M5S: “Protesta oscena”
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Economia / Cingolani: “Siamo in economia di guerra, non di mercato”