Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Sondaggi politici elettorali oggi 30 agosto: i partiti spaventati da un dato allarmante

Le ultime rivelazioni degli istituti di ricerca

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 30 Ago. 2019 alle 06:33 Aggiornato il 30 Ago. 2019 alle 07:54
0
Immagine di copertina

Sondaggi politici elettorali oggi 30 agosto: c’è un dato che spaventa i partiti

I sondaggi politici di oggi, venerdì 30 agosto, mettono in risalto un dato a dir poco preoccupante per tutti i partiti italiani: quello dell’astensione. Ad evidenziarlo è la sondaggista Alessandra Ghisleri di Euromedia Research, che, in un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, ha sottolineato come la crisi di governo abbia allontanato ancora di più gli elettori dalla politica.

Secondo Ghisleri i dati elaborati dal suo istituto evidenziano uno stato di “confusione” tra gli elettori, i quali non riescono a capire i motivi, che hanno scatenato la crisi politica. Il fatto che M5S e Pd, poi, abbiano parlato principalmente “di poltrone e non di programmi” ha contribuito al sentimento di disaffezione degli italiani nei confronti della politica. La Ghisleri, poi, ha confermato, così come evidenziato anche da altri sondaggi pubblicati nei giorni precedenti, che il ritorno alle urne è attualmente l’opzione preferita dal 42 per cento degli italiani. Il restante, infatti, è diviso tra chi appoggia un governo M5S-Pd e chi vorrebbe un ritorno di un esecutivo gialloverde.

Ma secondo la Ghisleri, c’è, come detto, un dato preoccupante e allo stesso tempo inconsueto: l’altissima percentuale di astenuti, soprattutto tra gli anziani, i quali rappresentano “lo zoccolo duro” dell’elettorato italiano.

A scatenare questo dato è “la rabbia per questa rottura inaspettata e la paura che quello che potrebbe succedere da qui in avanti”.

Ultimi sondaggi politici: i numeri di Piepoli

Continuano comunque a circolare sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti. Secondo una rilevazione del 27 agosto dell’Istituto Piepoli, pubblicata oggi sul quotidiano la Stampa, la Lega sarebbe scesa dal 36 al 32 per cento in pochi giorni.

Per quanto riguarda il trend di fiducia nei politici il premier incaricato Giuseppe Conte, secondo Piepoli, è al 55 per cento, in crescita di 5 punti, Matteo Salvini al 38 per cento, in calo di 6 punti, Luigi Di Maio al 33 per cento, meno 2 punti, Nicola Zingaretti al 32 per cento, in crescita di 3 punti.

Ma il calo della Lega è stato segnalato anche da altri istituti demoscopici. Winpoll e Demopolis, che danno la Lega in calo, ma sempre primo, e Pd e M5S in ripresa.

Ultimi sondaggi elettorali: i numeri di Winpoll

Lega: 33,7 per cento
Partito Democratico: 24 per cento
Movimento 5 Stelle: 16,6 per cento
Fratelli d’Italia: 8,3 per cento
Forza Italia: 6,6 per cento
+Europa: 3,2 per cento
Verdi: 1,4 per cento
La sinistra e Pc: 3,5 per cento

Sondaggi politici oggi: i numeri di Demopolis

Lega: 33 per cento
Partito Democratico: 23 per cento
Movimento 5 Stelle: 19 per cento
Fratelli d’Italia: 6,8 per cento
Forza Italia: 6,2 per cento
Altri partiti: < 3 per cento

A questo link tutti gli ultimi sondaggi di TPI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.