Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Sondaggi politici elettorali oggi 26 marzo 2021: per gli italiani i ristori del Governo Draghi sono insufficienti

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 26 Mar. 2021 alle 06:17 Aggiornato il 26 Mar. 2021 alle 17:29
715
Immagine di copertina
Il premier Mario Draghi. Credit: ANSA

Sondaggi politici elettorali oggi 26 marzo 2021

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI OGGI – Il Governo Draghi è sostenuto dalla quasi totalità dell’arco parlamentare ed è stato accolto positivamente dalla maggioranza dei commentatori politici. Ma come lo valutano gli italiani? Secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali, hanno fiducia dell’esecutivo solo 4 italiani su 10.

Il dato è stato rilevato dall’istituto Emg-Acqua, che il 23 marzo ha condotto un sondaggio per conto della Rai nel quale ha rivolto diverse domande al campione intervistato. Ebbene, dall’indagine è emerso, tra le altre cose, che il 40% degli italiani afferma di aver fiducia nel Governo Draghi, a fronte di un 49% di giudizi negativi e di un 11% di indecisi.

L’esecutivo è poi sonoramente bocciato sul fronte delle politiche di compensazione economica per chi ha subito danni a causa delle chiusure imposte dall’emergenza Covid-19. Secondo il sondaggio Emg, infatti, il 57% degli intervistati ritiene “insufficiente” il Decreto Sostegni recentemente varato dal Consiglio dei ministri. Solo il 24% lo considera “sufficiente”, mentre il 19% delle persone interpellate preferisce non esprimersi.

Sondaggi: il gradimento dei leader

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, peraltro, è largamente il leader politico più apprezzato dagli elettori. Il 56% degli italiani afferma di aver fiducia in lui (sebbene il dato sia in calo di 3 punti rispetto al 16 marzo). Al secondo posto ci sono l’ex premier, Giuseppe Conte, e la numero uno di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che piacciono al 41% degli intervistati.

Seguono i leghisti Matteo Salvini e Luca Zaia, al 34%, e il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, al 33%. Enrico Letta, neo-segretario del Pd, rientra invece in classifica e si piazza al sesto posto, con un indice di fiducia negli elettori pari al 31%. Di seguito la classifica completa del gradimento dei leader politici, secondo il sondaggio di Emg-Acqua.

Draghi 56%
Conte 41%
Meloni 41%

Salvini 34%
Zaia 34%
Bonaccini 33%

E. Letta 31%
Berlusconi 26%
Toti 25%

Zingaretti 23%
Speranza 22%
Fico 22%

Calenda 22%
Di Maio 20%
Renzi 14%
Crimi 10%

Come si fanno i sondaggi?

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne.

Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Leggi anche: Tutti i sondaggi

715
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.