Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Shopping

Come trovare la migliore clinica per trapianto di capelli in Turchia?

Immagine di copertina

Basta un po' di ricerca e stare attenti agli specchi per le allodole: l’alternativa che nessuno vuole è convivere con la calvizie.

Con l’estate ormai a pieno ritmo e l’esposizione continua dei nostri corpi, sembra che chi soffre di calvizie si trovi in un momento più difficile del solito. Non soltanto siamo costretti a scoprirci di più e indossare un costume (che non è proprio la cosa più naturale del mondo, almeno non per tutti), ma l’ondata di caldo che sta flagellando il nostro Paese mette anche a repentaglio la salute delle nostre teste. Chi ne soffre di più? Naturalmente, chi ha meno capelli in testa.

Anche da un punto di visto estetico la situazione si complica per chi è calvo: se in inverno parrucche e altri rimedi temporanei possono passare per buoni, con i tuffi e gli aperitivi a bordo piscina non c’è proprio modo di nascondere quella calvizie. Per questo, sarebbe ora di essere lungimiranti, così che la prossima stagione non colga nuovamente di sorpresa.

Perché e come il trapianto di capelli può cambiarti la vita

A parlare sono i numeri sempre più grandi di uomini e donne che annualmente decidono di porre fine a questo tanto anestetico e imbarazzante problema. E soltanto in Europa si parla di quasi duecentomila persone che nel 2021 hanno preso questa decisione definitiva (il 15% in più rispetto al 2019). Il vero prerequisito è avere ancora abbastanza follicoli piliferi attivi così da poter assicurare un’operazione di successo – perché al contrario dei trapianti tradizionali, quando si tratta di capelli il paziente è sia il donatore che il ricevente. Ciò significa che spostando dei capelli con la sua stessa genetica da una zona folta ad una carente, non esistono possibilità di rigetto. Ecco i benefici più importanti:

  • I primi segni di ricrescita si notano già dopo qualche mese dall’operazione
  • Attraverso l’anestesia, il paziente non sente dolore alcuno
  • I tempi di recupero sono rapidi: non è necessaria degenza ospedaliera
  • I capelli trapiantati sono “attivi” e ricresceranno senza problemi
  • Il risultato è naturale, come se la calvizie non fosse mai esistita

A questo punto, la cosa più importante è trovare la clinica giusta alla quale affidarsi senza timore.

Perché dovrei andare in Turchia se in Italia esistono tanti medici validi?

Avere troppa scelta a volte fa venire una gran confusione, ma altre volte può essere anche un vantaggio: tanta concorrenza in un settore significa che gli operatori sono obbligati a mantenere un certo standard per poter sopravvivere. Ormai sono tantissimi gli italiani che decidono di farsi operare all’estero perché i costi in Italia sono spesso inaccessibili (almeno ai più). E la cosa più rassicurante è che i prezzi bassi sono il risultato di una netta differenza in merito al costo della vita (una Lira turca equivale a € 0.05), senza per questo causare un abbassamento dei servizi offerti e della qualità degli ospedali. Per dirla in parole povere: chi ha un budget al di sotto dei duemila euro e vuole ricevere un trapianto, dovrebbe cominciare a guardare oltre i confini nazionali.

Consigli pratici per fare ricerca: da dove inizio?

La prima cosa da fare è iniziare una ricerca online, guardando bene il tipo di chirurgia offerta per i pazienti. Ne esistono varie, anche se le più comuni sono la FUT (trapianto “a striscia”) e la FUE (trapianto di follicoli singoli). Appurato ciò, sarebbe bene vagliare le recensioni ma facendo bene attenzione a quali sono quelle effettivamente valide. (Per esempio, account che sono verificati e che pompano troppo la storia fino a farla sembrare irreale sono di certo un campanello d’allarme). Infine, il terzo e più importante passo è prendere contatti con le aziende che offrono pacchetti di viaggio inclusivi dell’operazione chirurgica. Controllate bene la loro reazione: sono veloci nel rispondere alle domande? Hanno voglia di risolvere i vostri dubbi o sembrano mettervi solo fretta? Soprattutto, avete la sensazione di essere ascoltati? La cosa più importante è che stiamo parlando di servizi sanitari, quindi il paziente – anche a distanza – dovrebbe essere al centro dell’attenzione in qualsiasi momento. Per poter tenere conto di tutte queste informazioni senza fare pasticci, sarebbe bene creare un file excel con tutti i dati raccolti e quando vi sentite soddisfatti potete prendere accordi con la clinica che vi sembra più adatta per voi.

Per coloro che vogliono risparmiare tempo e sforzi, abbiamo fatto una ricerca per voi e queste sono le due cliniche che più di tutte sembrano spiccare per qualità generale e rapporto con il prezzo medio richiesto.

Le migliori cliniche per trapianto di capelli in Turchia

Capilcinic è ormai un’istituzione che opera nel settore tricologico da più di vent’anni. Il team sanitario accoglie i pazienti che arrivano da ogni parte del mondo in uno degli ospedali più chic della capitale turca e, proprio tra quei corridoi moderni e puliti con vista mare, si prendono cura in modo particolare di coloro che soffrono di calvizie. La loro tecnica più richiesta per i trapianti è DHI, la più avanzata del momento – ciò significa che il chirurgo utilizza un microago atto al trapianto con una precisione extra. I vantaggi principali sono l’assenza di sanguinamento e cicatrici post-operatorie. Per coloro che vogliono combinare un weekend a Istanbul e ripartire per l’Italia con una testa piena di speranza per il futuro, non dovrebbero guardare oltre.

La nostra seconda raccomandazione va per l’istituto del Dott. Tayfun Oguzoglu. Meglio conosciuto come Dr.T, si tratta di un luminare del trapianto dei capelli in ambito turco e non solo – la sua clinica ha sedi all’estero ed è già sito di formazione internazionale per tirocinanti del settore. A testimoniare la professionalità medica sono anche qui gli innumerevoli pazienti che si rivolgono presso la clinica del Dott. Oguzoglu provenendo da ogni parte del mondo a costi decisamente contenuti rispetto alla media. Volto noto a livello internazionale e membro di varie associazioni sanitarie locali ed estere, il Dr.T è considerato uno dei migliori chirurghi per trapianto di capelli al mondo, che opera personalmente, paziente per paziente.

Ti potrebbe interessare
Shopping / FAVI.it: favolosi negozi online tutti in un unico sito
Shopping / BravoSconto, il portale con i migliori codici sconto per non rinunciare allo shopping online
Shopping / Perché è sempre più importante il monitoraggio dei veicoli aziendali
Ti potrebbe interessare
Shopping / FAVI.it: favolosi negozi online tutti in un unico sito
Shopping / BravoSconto, il portale con i migliori codici sconto per non rinunciare allo shopping online
Shopping / Perché è sempre più importante il monitoraggio dei veicoli aziendali
Shopping / I codici promozionali: utenti soddisfatti e vendite in volata
Shopping / Le penne stilografiche dei Vip: i collezionisti famosi di strumenti da scrittura Montegrappa
Shopping / Illuminazione per la casa: una difficoltà per i più
Shopping / Moda uomo: la camicia a maniche corte si conferma must have dell’estate
Shopping / Vantaggi e importanza di imparare l’inglese online
Cucina / Olioevo.eu, il marketplace dell’olio extravergine contraddistinto dall’etica sociale
Shopping / MassFullness, una scuola per rinascere