Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

Cosa c’entra il piacere di guardare video disgustosi con l’evoluzione della specie umana

Immagine di copertina

La sessuologa Diana Fleischman dà una spiegazione scientifica al fatto che molte persone provino soddisfazione nel guardare video disgustosi che mostrano

Alcune persone hanno un bizzarro hobby: guardare video disgustosi su Youtube. Che sia un chirurgo che drena il pus da una ferita, o un dentista che estrae materiali strani dalla bocca di qualcuno, o ancora il grande classico dei brufoli schiacciati, il piacere è più o meno simile. Alcuni pensano che sia un’abitudine malata, qualcosa di rivoltante, altri provano soddisfazione e goduria a queste scabrose visioni.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La dermatologa californiana Sandra Lee, conosciuta su Youtube come Dr. Pimple Popper, ha ricevuto milioni di visualizzazioni per i suoi numerosi video in cui mostra estrazioni di cisti, di tumori benigni della pelle, di brufoli o punti neri e il suo canale ha superato i 3 milioni di iscritti, molti dei quali chiedono la pubblicazione di video ancora più scabrosi.

Il fenomeno è molto più grande e il caso della dottoressa californiana è solo uno dei tanti. Migliaia sono infatti i video del genere, anche amatoriali, in rete.

La domanda che sorge spontanea è una: perché?

Una spiegazione l’ha data Diana Fleischman, sessuologa clinica e docente all’università di Portsmouth, in Inghilterra, specializzata in “scienza del disgusto”. Secondo Fleischman, la soddisfazione che otteniamo da questi video è una risposta evolutiva che sta alla base di milioni di anni di sviluppo della specie.

“Ci siamo evoluti in un ambiente in cui c’erano tonnellate di ectoparassiti come mosche, pidocchi, zecche che trasmettevano tutte le malattie”, spiega Fleischman. “Gli animali hanno alcune funzioni di adattamento che li aiutano a mantenere questi parassiti lontani, mentre gli esseri umani, accoppiandosi con altri esseri umani, si sono aiutati vicendevolmente a tenerli lontani”.

Abbiamo sviluppato una risposta di “disgusto” per aiutare a prevenire questi parassiti, il che significa che abbiamo un rifiuto fisico ed emotivo per tutto ciò che pensiamo possa causare malattie. Una ricerca ha dimostrato che ogni qualvolta interviene il nostro senso di disgusto, la pelle diventa più sensibile.

“Ogni volta che qualcosa fuoriesce dal tuo corpo, soprattutto in caso d’infiammazione, proviamo un senso di disgusto dal momento che i liquidi, come il sangue o il pus, sono probabili portatori di malattie”, dice Fleischman. Per allontanare questo rischio, ci puliamo bene per rimuoverne le tracce, provando un senso di sollievo e di piacere quando lo facciamo”.

È lo stesso meccanismo di sollievo e piacere che prova un bambino nel momento in cui “spella” la colla che si era precedentemente spalmato sulle mani. “È una risposta adattativa. Un piacere simile si prova a guardare le persone che estraggono qualcosa dal loro corpo, come ad esempio un brufolo”, continua Fleischman.

“Quando ci si toglie una crosta o ci si spella, si prova un sollievo simile a quello che si prova dopo aver fatto sesso. Non è una gratificazione sessuale in sé, ma è un senso di sollievo e una risposta chimica simile”, spiega ancora la sessuologa. Questa risposta si chiama dopamina, e inonda il nostro cervello come ricompensa neurologica a tutti quei comportamenti che promuovono la cura e la prevenzione delle malattie. “C’è una sorta di tensione tra disgusto e piacere”, conclude Fleischman.

Ti potrebbe interessare
Scienza / Anche nei vaccini le donne sono discriminate: quando la medicina non considera il sesso
Scienza / Superluna di sangue, oggi lo spettacolo dell’eclissi totale: quando e come vederla
Scienza / I ricchi si vaccinano, i poveri aspettano: tutti i dati sulla disuguaglianza dell’immunizzazione
Ti potrebbe interessare
Scienza / Anche nei vaccini le donne sono discriminate: quando la medicina non considera il sesso
Scienza / Superluna di sangue, oggi lo spettacolo dell’eclissi totale: quando e come vederla
Scienza / I ricchi si vaccinano, i poveri aspettano: tutti i dati sulla disuguaglianza dell’immunizzazione
Scienza / "Anche i malati di Sla meritano l'attenzione mostrata dalle istituzioni Ue sul Covid"
Scienza / Sospendere i brevetti aumenterebbe davvero la produzione di vaccini anti-Covid19?
Scienza / Scienziati in tv: ti hanno reso più e meglio informato sulla pandemia? Rispondi al sondaggio
Scienza / Stanchezza, ansia, fiato corto: cos’è la sindrome post Covid (di V. Vardanega)
Scienza / Stanotte lo spettacolo della Superluna rosa: come osservarla in Italia
Scienza / A che ora vedere la Superluna rosa 2021: l’orario per osservarla
Scienza / Superluna rosa, oggi lo spettacolo della prima luna rosa del 2021: quando e come vederla