Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

Stamp, la startup che porterà milioni di shoppers cinesi in Italia

Immagine di copertina
Credit: Stamp

È la rivoluzione del "tax free shopping", ovvero le vendite senza IVA che incentivano i visitatori extra UE ad acquistare nel vecchio continente

Si chiama Stamp, è stata lanciata nel maggio 2018 e sta rivoluzionando un settore strategico per Italia ed Europa: il tax free shopping, ovvero le vendite senza IVA che stimolano decine di milioni di turisti ogni anno a fare shopping nei negozi del vecchio continente.

Come funziona? I visitatori residenti extra UE hanno diritto a non pagare l’IVA, un forte incentivo ad acquistare in Italia piuttosto che nei paesi di provenienza, che però oggi è assai complesso: l’imposta viene rimborsata da alcune agenzie, ma solo dopo code, carte da compilare e costi anche oltre il 50 per cento dell’IVA stessa.

Un sistema obsoleto, che secondo i giovani ma esperti fondatori di Stamp non risponde più alle necessità di convenienza e digitale dei clienti internazionali e al bisogno di vendere dei negozi, e della quale puntano a fare disruption con il loro servizio innovativo.

stamp start up shopping cinesi italia
Credit: Stamp

Duty Free

il Duty Free in città, come la startup chiama il proprio servizio, consiste nel vendere direttamente esente IVA, senza costi extra e procedure di rimborso per il cliente. Un’esperienza fortemente incentivante come quella aeroportuale, ma disponibile grazie alla piattaforma tecnologica di Stamp in tutti i negozi cittadini partner dell’azienda.

Una novità che alletta i brand, ad oggi costretti ad investire milioni per accaparrarsi uno spazio all’interno degli aeroporti, che ora potranno garantire lo stesso servizio Duty free nelle boutique di punta dove la selezione è maggiore e l’esperienza più coinvolgente.

Cina

Numeri impressionanti quelli del turismo tax free, che solo in italia vale 10 miliardi di vendite l’anno, e in particolare quelli della clientela cinese. Saranno 400 milioni i viaggiatori all’estero dalla Cina entro il 2030, e già oggi i cinesi, secondo Stamp, comprano in media 2.7 volte di più delle altre nazionalità, per un valore medio da capogiro di oltre 1600 Euro per transazione.

Un’opportunità imperdibile per i negozi del lusso, che lunedì scorso a Roma si sono riuniti per l’evento di lancio del Capodanno cinese organizzato dall’agenzia KRT, dove Stefano Fontolan – co-founder di Stamp insieme al fratello Michele, Wagner Eleuteri, e Federico Degrandis – ha presentato i dati a fianco di Tencent, il gigante del web cinese proprietario di WeChat.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI