Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 23:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Scienza

Saturno visibile dalla Terra: ecco quando e come vedere il pianeta degli anelli

Immagine di copertina
Credit: ANSA / NASA / li

Saturno contro“, letteralmente. Domani, 9 luglio 2019, il pianeta degli anelli si troverà a una distanza minima dalla Terra e al massimo della sua luminosità. Eccezionalmente, Saturno sarà visibile, con i suoi anelli, per tutta la notte.

Martedì 9 luglio Saturno si troverà a 1 miliardo e 351 milioni di chilometri dalla Terra e “in opposizione”, cioè, come spiega ad Ansa Paolo Volpini dell’Unione astrofili italiani (Uai), in una posizione opposta a quella del Sole.

Scoperte due sorelle della Terra non lontane dal Sole: “Potrebbero ospitare vita”

“Quando il Sole tramonta, sorge il pianeta, che resterà visibile tutta la notte”, continua l’esperto. Muniti di binocolo, sarà addirittura possibile vedere gli anelli che ruotano intorno al sesto pianeta del sistema solare.

In vista di questo avvenimento eccezionale, sono stati allestiti osservatori pubblici in diverse zone d’Italia, come Campiglia Marittima (Livorno) Rocca di Papa (Roma), Castiglione della Presolana (Bergamo) Siracusa e Montecalvo Irpino (Avellino).

Volpini ha anche specificato come e dove osservare il pianeta nel corso della nottata di domani. “A inizio serata si può cercare il pianeta sull’orizzonte orientale, tra le stelle della costellazione del Sagittario. Poi, nelle ore centrali della notte tenderà a spostarsi verso sud”, ha detto.

Mistero sulla Luna: scoperta massa metallica sotto al più grande cratere lunare

Dopo Saturno, sarà il turno di Plutone, che entrerà in opposizione con il Sole nella notte del 14 luglio 2019 e sarà visibile nella stessa parte del cielo in cui sarà visibile Saturno domani, cioè nella costellazione del Sagittario.

La Nasa apre la Stazione spaziale internazionale ai privati
Ti potrebbe interessare
Scienza / Digital Health Forum, Annalisa Chirico: “Salute e digitale, un binomio sempre più decisivo”
Scienza / La sfida tra Italia e Olanda per svelare i segreti del cosmo
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Ti potrebbe interessare
Scienza / Digital Health Forum, Annalisa Chirico: “Salute e digitale, un binomio sempre più decisivo”
Scienza / La sfida tra Italia e Olanda per svelare i segreti del cosmo
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Scienza / Come funziona la bomba atomica e perché si parla di “bomba A” e “bomba H”
Scienza / Quali sono gli effetti a lungo termine della bomba atomica: cosa succede dopo esplosione
Scienza / Quali danni potrebbe causare la bomba atomica
Scienza / Bomba atomica, tutto quello che c’è da sapere: chi l’ha inventata e quali danni ha causato
Scienza / Che cos’è la bomba atomica: come e quando è nata
Scienza / Il cervello, prima di morire, riproduce i ricordi migliori: lo studio che lo dimostra
Cronaca / Hiv, scoperta nuova variante più aggressiva e contagiosa