Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

L’astronauta Parmitano fotografa il Gran Sasso dallo spazio ma commette un errore. Gli abruzzesi: “Ti perdoniamo”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 15 Gen. 2020 alle 18:49
47
Immagine di copertina
Credit: Twitter/@astroluca

L’astronauta Parmitano confonde il Gran Sasso con la Majella. Gli abruzzesi: “Ti perdoniamo”

Una gaffe sul Gran Sasso che ha solleticato l’orgoglio degli abruzzesi, ma che è stata facilmente perdonata. È quella commessa dall’astronauta italiano Luca Parmitano, arrivato a luglio scorso a bordo della Stazione spaziale Internazionale, che ha postato su Twitter un’altra delle sue immagini dallo spazio.

“Il Gran Sasso si eleva maestoso tra gli splendidi paesaggi dell’Appennino centrale”, ha scritto nel tweet l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), aggiungendo in chiusura l’hastgag #MissionBeyond.

Alcuni utenti, tuttavia, si sono accorti che l’immagine ritraeva in realtà non il Gran Sasso, ma la Majella, massiccio montuoso dell’Appennino abruzzese.

“È la Majella, ma poco importa. A te si perdona tutto”, ha commentato un utente. “Majellaaa con vista su Sulmona, Valle Peligna e Lago di Bomba. Ma a te si perdona tutto”, ha scritto un altro lettore.

“Eeeeh vabbè è umano! Subito pronti alla correzione eeeeh”, twitta un fan. “Grazie Comandante per le meravigliose foto! Ma soprattutto, perché nonostante la mole di lavoro complicato lassù, dedichi del tempo a inviare un po’ di quella meraviglia che vedi qui sotto a noi poveri piccoli uomini e donne”.

E c’è anche chi risponde direttamente in abruzzese: “Mbapì quess è la Majella, no lu Gran Sasso. Svijt mashtro!” (traduzione: Tonto, questa è la Maiella, non il Gran Sasso. Svegliati maestro”).

Anche l’Esa è intervenuta dopo il tweet di Parmitano sul Gran Sasso, confermando che si tratti della Majella. “Grazie a tutti quelli che ci hanno avvisato, questa è in realtà la Maiella, un massiccio dell’Appennino centrale in Abruzzo, Italia centrale”.

“Grazie a tutti coloro che mi hanno, giustamente, corretto sulla foto della Majella”, ha scritto in un tweet successivo Parmitano, “farò più attenzione nel cercare di identificare le località che fotografo!”.

Nessun problema, @astroluca è stato già perdonato.

Leggi anche:

“Vedo deserti avanzare e ghiacciai sciogliersi”: l’astronauta Luca Parmitano lancia l’allarme dallo spazio

Clima, il duro appello di Luca Parmitano ai leader del mondo: “Il momento di agire è ora”

47
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.