Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

Le nuove funzioni di WhatsApp che cambiano le chat di gruppo

Immagine di copertina

L'applicazione di messaggistica istantanea più usata al mondo ha apportato alcuni cambiamenti, in particolare per quanto riguarda l'utilizzo e la gestione delle chat di gruppo

A maggio 2018 WhatsApp aveva aggiunto nuove funzioni per migliorare l’esperienza degli utenti nell’utilizzo delle chat di gruppo.

I gruppi WhatsApp sono sempre più utilizzati in ogni ambito della società, da quelli composti da neo genitori in cerca di consigli, agli studenti che si organizzano in gruppi di studio, o addirittura alle autorità locali che devono coordinare i soccorsi dopo una catastrofe naturale.

I cambiamenti apportati all’applicazione di messaggistica istantanea includevano, ad esempio, la possibilità di inserire una descrizione del gruppo: un breve testo all’interno della schermata “Info gruppo” che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo.

Quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat.

Novità anche per le impostazioni per gli amministratori dei gruppi: nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo.

Per quanto riguarda la panoramica delle menzioni, se si è rimasti inattivi in una chat di gruppo per un po’ di tempo, è possibile usare il nuovo tasto “@” nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno ci ha ha menzionato o ci ha risposto.

Si può inoltre trovare chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata “Info gruppo”.

Gli amministratori dei gruppi possono adesso revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo, mentre i creatori del gruppo non possono più essere rimossi dal gruppo che hanno iniziato.

Altre modifiche sono state poi apportate così da non poter essere continuamente aggiunti a un gruppo dopo averlo abbandonato.

Il 2 luglio, invece, WhatsApp ha lanciato una nuova impostazione che permette solo agli amministratori di inviare messaggi all’interno di un gruppo.

Questa nuova funzione è stata introdotta per dare agli amministratori strumenti migliori per gestire i propri gruppi.

Per abilitare questa funzione, bisogna selezionare “Info gruppo”, quindi andare su “Impostazioni gruppo”, “Invio messaggi” e selezionare “Solo amministratori”.

Questa impostazione verrà rilasciata per tutti gli utenti che utilizzano le versioni più recenti di WhatsApp.

Leggi anche: Su WhatsApp sta circolando una pericolosa truffa: svuota i conti correnti

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Scienza / “Uno spunto in più sulle sigarette elettroniche”: la lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia)
Cronaca / Il Nobel per la Chimica va al tedesco Benjamin List e al britannico David MacMillan, “ingegneri” delle molecole
Cronaca / Nobel per la fisica, Parisi dopo la vittoria: “Sul clima agire con urgenza”
Cronaca / L’italiano Giorgio Parisi ha vinto il premio Nobel per la fisica
Scienza / Chi sono David Julius e Ardem Patapoutian, premi Nobel per la Medicina
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Cronaca / Il premio Nobel per la Medicina va agli americani Julius e Patapoutian per le loro scoperte sui recettori del tatto