Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:49
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Salute

Nato un bambino con 3 genitori grazie alla fecondazione in vitro: è la prima volta in Europa

Immagine di copertina
Fecondazione in vitro

In Grecia è nato un bambino con tre genitori biologici tramite fecondazione in vitro. Il piccolo, sano e di 3 chili, è stato messo al mondo grazie agli ovuli di due donne (la madre e una donatrice) e al seme del padre.

È la prima volta che si registra un caso del genere in Europa, finora l’unico precedente era stato in Messico. L’intervento è stato tentato per evitare la trasmissione di malattie mitocondriali, patologie ereditarie che colpiscono il metabolismo energetico delle cellule.

Non solo, questo metodo servirebbe anche a migliorare i tassi di successo della procreazione medicalmente assistita, dal momento che le stesse patologie potrebbero rendere difficile la gravidanza.

La donna che ha partorito, 32 anni, è stata più volte operata per endometriosi e in passato si era già sottoposta a quattro cicli di fecondazione in vitro non andati a buon fine. Il neonato ora ha una piccola parte del suo corredo genetico appartenente alla donatrice mentre i mitocondri hanno il Dna dei genitori.

“Il diritto inalienabile di una donna di diventare madre con il proprio materiale genetico – ha dichiarato alla “Bbc Panagiotis Psathas, presidente dell’Institute of Life di Atene – è diventato realtà.

Siamo molto orgogliosi di annunciare un’innovazione internazionale nella riproduzione assistita, e ora siamo nella posizione di rendere possibile per le donne con più fallimenti alle spalle di fecondazione in vitro o rare malattie genetiche mitocondriali, di avere un bambino sano”.

Gli scienziati greci, insieme al laboratorio spagnolo Embryotools, hanno fatto sapere che altre 24 donne stanno partecipando alla sperimentazione e altri 8 embrioni sono pronti per essere impiantati.

Una nonna ha partorito la nipotina facendo da madre surrogata al figlio e al suo compagno

Una nonna partorisce al posto della figlia la nipotina concepita in provetta

Ti potrebbe interessare
Costume / La felicità è un’abilità, e come tale si può allenare. Ecco come
Costume / Valentina Ferragni: "Soffro di insulinoresistenza. Più grave del previsto"
Salute / Il sottile confine tra un amore infelice e la Dipendenza Affettiva
Ti potrebbe interessare
Costume / La felicità è un’abilità, e come tale si può allenare. Ecco come
Costume / Valentina Ferragni: "Soffro di insulinoresistenza. Più grave del previsto"
Salute / Il sottile confine tra un amore infelice e la Dipendenza Affettiva
Cucina / Roma eletta città più “vegan-friendly” d’Italia
Salute / Cosa sappiamo per certo (e cosa ancora non sappiamo) sul vaccino AstraZeneca
Salute / I danni collaterali del Covid: così il lockdown danneggia l’udito (anche dei giovanissimi)
Salute / Il vaccino Pfizer/BioNTech? È “nato a colazione”. In un mese era pronto
Costume / “Come Meghan Markle ha cambiato il modo in cui parliamo di suicidio”
Milano / Riforma della Sanità lombarda: così i “saggi” di Fontana si spaccano sul rapporto con i privati
Salute / Covid e disturbi dell’udito: è tempo di ascoltare chi non può sentire