Me

Ultimi sondaggi 13 agosto: con chi si deve alleare Salvini? Ecco la risposta degli italiani

Lega al 36,1 per cento, Pd al 23,4 per cento e M5S al 18,2 per cento

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 13 Ago. 2019 alle 09:04 Aggiornato il 13 Ago. 2019 alle 09:05
Immagine di copertina

Ultimi sondaggi oggi 13 agosto: la Lega al 36,1 per cento dopo la crisi

Sondaggi elettorali oggi: i dati in sintesi

Per quanto riguarda gli ultimi sondaggi di oggi, secondo quanto presentato durante la trasmissione Coffee Break su La7 la Lega raggiungerebbe un 36,1 per cento. Un calo quindi non da poco. Il Pd è dato invece in crescita con un 23,4 per cento. In risalita anche il Movimento 5 Stelle, al quale la crisi sembra aver giovato, con un 18,2 per cento.

  • Lega: 36,1 per cento
  • Pd: 23,4 per cento
  • M5S: 18,2 per cento
  • Fratelli d’Italia: 7,1 per cento
  • Forza Italia: 6 per cento
  • Più Europa: 2,3 per cento
  • La Sinistra: 1,8 per cento
  • Federazione dei Verdi: 1,8 per cento

> Crisi di governo: segui la diretta di TPI

Ultimi sondaggi, le possibili alleanze

Matteo Salvini ha annunciato la crisi dell’esecutivo gialloverde e ora urgono alleanze per tornare a governare in caso di elezioni anticipate. Il leader leghista potrebbe anche tentare la corsa da sola, ma i consensi sono estremamente variabili (come insegnano i sondaggi). E così è Termometro Politico per Coffee Break a chiedere agli italiani quale prospettiva potrebbe essere la migliore.

Il 23,5 per cento sostiene la corsa in solitaria del leader leghista, mentre il 17,4 per cento pensa che il Carroccio debba allearsi con Fratelli d’Italia. Poco più bassa (17,2) la percentuale dei cittadini che è a favore di un asse con FdI e l’appena nato partito di Giovanni Toti. È, invece, solo il 12,3 per cento a vedere bene Salvini in un’alleanza di centrodestra, nella quale si presume ci sia anche Forza Italia di Silvio Berlusconi.

I dati arrivano a qualche ora di distanza dalle rilevazioni fatte dall’Istituto di Renato Mannheimer per Affaritaliani. Questa rilevazione vede il Carroccio in salita dal 37 per cento al 40 per cento. In questo caso a pagare maggiormente la crisi di governo sono invece i pentastellati, con una caduta libera fino al 13 per cento. Dato in ripresa anche qui il Pd con un 24- 25 per cento. Fratelli d’Italia consolida invece il sorpasso su Forza Italia con un 6-8 per cento.

Insomma, i sondaggi continuano a dare previsioni molto diverse. Secondo le proiezioni Ipsos presentate qualche giorno fa, infatti, un’alleanza Lega-Fratelli d’Italia avrebbe i numeri per governare da sola. La coalizione allargata a Forza Italia avrebbe una maggioranza ancora più solida, mentre Pd e Movimento 5 Stelle sarebbero destinati all’irrilevanza.

A questo link tutti gli ultimi sondaggi di TPI