Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Ultimi Sondaggi Politici: crollo del Movimento 5 Stelle, boom della Lega

Immagine di copertina

Ultimi Sondaggi Politici oggi: M5S crolla al 20 per cento, boom Lega – Dagospia ha riportato i risultati di alcuni sondaggi riservati e consultati dalla Casaleggio secondo cui il Movimento 5 Stelle starebbe perdendo diversi consensi. Il M5S infatti starebbe crollando, avvicinandosi alla soglia del 20 per cento.

Diverso, molto diverso, invece il risultato per quanto riguarda la Lega che, a fine 2018, nonostante la delusione dei leghisti puri per l’approvazione della manovra 2019, ha registrato un vero e proprio boom di consensi. Secondo i sondaggi il partito di Salvini sarebbe vicino al 30 per cento.

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi Sondaggi | Lega forte al Sud

L’approvazione della manovra 2019 ha sì fatto perdere qualche consenso alla Lega al Nord, nel suo fortino, dove qualche leghista puro non si è più ritrovato nel suo partito, ma allo stesso tempo ha permesso a Salvini e compagni di scalare ulteriori posizioni sui compagni di governo e non solo. La Lega infatti, stando ai sondaggi “segreti” riportati da Dagospia, starebbe rasentando il 30 per cento dei consensi.

Un risultato davvero impressionante che starebbe maturando grazie ai consensi conquistati dai leghisti al Sud, dove fino a qualche anno fa nessuno avrebbe immaginato di poter sostenere la Lega…

Ultimi Sondaggi | Movimento 5 Stelle pensa a restyling?

Se la Lega fa festa, il Movimento 5 Stelle no. Di Maio e co. sarebbero infatti alle prese con delusione e preoccupazione. La paura è che così come si è saliti velocemente, si possa crollare altrettanto velocemente. Come evitare la caduta? Secondo gli ultimi rumors, all’interno del M5S si starebbe pensando a un restyling. Sì, qualche cambiamento sostanziale. In particolare per quanto riguarda le personalità.

Alcuni nomi potrebbero infatti essere sostituiti. E’ il caso del ministro dei trasporti Danilo Toninelli che potrebbe essere sostituito dal rientrante Alessandro Di Battista. Un ritorno alle origini che potrebbe evitare la discesa al 20 per cento. Tuttavia, la recente approvazione della Manovra 2019 potrebbe complicare il tutto. Come reagiranno i mercati? La risposta potrebbe essere decisiva in ottica consensi.

> QUI TUTTE LE NEWS SUGLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI

Ti potrebbe interessare
Politica / Paghi uno e prendi tre? Il governo compra tre elicotteri, ma sbaglia i conti
Politica / Il corvo Italia Viva sta già mangiando sul cadavere del Ddl Zan
Politica / L’ennesimo regalo ai signori del casello: così il governo con la scusa del Covid favorisce Benetton & Co.
Ti potrebbe interessare
Politica / Paghi uno e prendi tre? Il governo compra tre elicotteri, ma sbaglia i conti
Politica / Il corvo Italia Viva sta già mangiando sul cadavere del Ddl Zan
Politica / L’ennesimo regalo ai signori del casello: così il governo con la scusa del Covid favorisce Benetton & Co.
Politica / Caso Open, Renzi chiede l’immunità parlamentare: deciderà giunta del Senato
Politica / Caso Regeni, Fico: “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”
Politica / Berlusconi: “Voto anticipato? Sarebbe da irresponsabili interrompere Governo. A Forza Italia decido io”
Politica / Dini scrocca il Financial Times al Senato? Il quotidiano britannico gli regala l’abbonamento gratis
Politica / Matteo Ricci a TPI: “Sono il primo giallorosso d’Italia”
Politica / L’audio di Salvini scuote il centrodestra: “Da Fratelli d’Italia troppe rotture di coglioni”
Politica / Berlusconi vuole un uomo solo alla guida del centrodestra: tre i nomi riservati