Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Varese, indagato l’ex candidato sindaco leghista Orrigoni

Immagine di copertina

Si allunga la lista dei politici iscritti nel registro degli indagati a seguito dell’inchiesta della procura di Milano su tangenti e nomine pilotate in Lombardia.

Tangenti: arrestato sindaco leghista di Legnano. 

Oggi, 18 maggio, un avviso di garanzia è stato notificato anche a Paolo Orrigoni, amministratore delegato della catena di supermercati Tigros nonché candidato leghista per il centrodestra alle Comunali di Varese del 2016.

Orrigoni, sconfitto alle urne, è finito al centro delle indagini dopo l’interrogatorio di giovedì dell’imprenditore Piero Enrico Tonetti, che si trova ai domiciliari per la stessa inchiesta della Procura milanese.

L’accusa a carico dell’imprenditore è di corruzione.

Insieme a lui sono finiti nel registro degli indagati anche Luigi Furno, Silvia Bonardi e Adriano Scudieri, accusati di aver pagato 50mila euro di tangente, presentata ufficialmente come un progetto affidato a uno studio di ingegneria, al coordinatore di Forza Italia a Gallarate e consigliere della partecipata Accam, Alberto Bilardo, che si trova in carcere.

La procura ritiene che i 50mila euro sarebbero il prezzo pagato per ottenere una variante urbanistica al piano regolatore di Gallarate.

Tale modifica interessava un’area di proprietà di un società dell’imprenditore Tonetti, che era già stata ceduta a Orrigoni, il cui fine era costruire in quell’area un supermercato.

La tangente quindi sarebbe stata pagata da Tonetti, ma come anticipo di quanto avrebbe ricevuto da Orrigoni, d’intesa con quest’ultimo, che sarebbe invece stato il beneficiario ultimo della modifica al piano urbanistico di Gallarate.

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Politica / Chi è Elisabetta Belloni e perché potrebbe essere la prima donna presidente (del Consiglio o della Repubblica)
Politica / Elezione del Presidente della Repubblica diretta tv e live streaming: dove vedere le votazioni live
Politica / A che ora è l’elezione del Presidente della Repubblica: l’orario delle votazioni
Politica / Quirinale, iniziate le votazioni. Meloni: "Propongo il nome di Carlo Nordio". Incontro Draghi-Salvini, nel pomeriggio il leader della Lega vede Letta e Conte
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto